Si stacca un’altra ondulina in A26: Tir danneggiato. Un mezzo dell’azienda cadde dal Morandi

È successo nei pressi di Ovada, nel vicino Basso Piemonte, a pochi chilometri dalla galleria Bertè. A scontrarsi con il pezzo di lamiera un camion di una delle aziende che aveva visto uno dei propri mezzi cadere con una sezione del Ponte Morandi

Lo riferisce il giornale online OvadaOnline che spiega come il Tir della Mcm Autotrasporti non sia riuscito a evitare il grosso pezzo di metallo che è andato a incastrarsi sotto il mezzo danneggiando sia i tubi dell’aria per il sistema frenante sia i fili dell’impianto elettrico. L’azienda è la stessa che il 14 agosto 2018 vide uno dei suoi mezzi sul Ponte Morandi al momento della tragedia. Il conducente, Giancarlo Lorenzetto era precipitato insieme al camion e alla sezione del ponte. Dopo l’impatto, l’autista era miracolosamente rimasto solo lievemente ferito.

Il camion che oggi ha “incontrato” l’ondulina è illeso. Facile immaginare cosa sarebbe successo se, invece di un camion, fosse passata un’auto o, peggio, una moto. L’incidente è avvenuto in prossimità di un cantiere dove avviene uno scambio di carreggiata proprio per i lavori. Dopo l’incidente si sono formate lunghe code.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: