800 mila euro dal Galliera ai familiari per una paziente morta dopo bypass gastrico

Prima il bypass gastrico, dopo 10 interventi chirurgici per le complicazioni. Una donna è morta a 43 anni il 18 settembre 2016

Il Galliera ha trovato con i legali della famiglia un accordo, versando 800 mila euro di risarcimento ai parenti.
La via crucis della donna era cominciata col primo intervento, nel marzo 2014. L’obiettivo era ridurre l’obesità patologica di cui soffriva. Secondo i legali, <ebbe complicazioni che furono negligentemente sottovalutate, tanto che iniziò un calvario lungo 2 anni, costellato da 10 interventi, di cui 9 effettuati al Galliera, e gli ultimi 6 nell’arco di soli due mesi e mezzo, che hanno poi portato al decesso>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: