Annunci
Ultime notizie di cronaca

Entra in casa per svaligiarla, i vicini avvertono la polizia che lo arresta

Vi siete mai chiesti perché in centro storico ci sono meno furti in casa? Perché le “vedette” sono sempre attive e solidali. A Sestri, invece, i poliziotti hanno pizzicato una donna con tutti gli attrezzi da scasso

La polizia di Stato, in due distinte operazioni, ha arrestato questa notte un genovese di 36 anni per il reato di furto in appartamento ed ha denunciato ieri mattina una torinese di 18 anni per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

Questa notte due volanti della Questura sono intervenute a seguito della segnalazione di un cittadino che dal suo balcone ha sentito, in vico delle Carabaghe, infrangere un vetro di una finestra per poi vedere un individuo entrare dentro l’appartamento.

Gli agenti, giunti immediatamente presso l’abitazione, hanno circondato la casa riuscendo così a bloccare il ladro.

L’uomo, con svariati precedenti di Polizia, ha messo a soqquadro tutta la casa senza però riuscire a rubare niente proprio grazie all’intervento dei poliziotti.

Fissata per questa mattina la direttissima.

Ieri mattina invece, gli agenti del Commissariato Sestri Ponente, durante il regolare servizio di controllo del territorio, hanno notato la giovane donna entrare ed uscire con fare sospetto da alcuni appartamenti di via Erede.

I poliziotti hanno così deciso di controllarla “pizzicandola” in possesso di 2 grossi cacciaviti, 2 paia di guanti ed una lastra di plastica rigida usata di solito per aprire le porte.

Per la torinese, con precedenti specifici, è scattata la denuncia per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: