2 Novembre, CasaPound promuove Bucci e Bagnasco e boccia Toti

Secondo Gianni Plinio: <Nessuna corona al sacrario Rsi. La giunta regionale di Biasotti le deponeva sempre>

Corone sulle tombe dei caduti Rsi a Genova e Rapallo da parte dei sindaci, rispettivamente Marco Bucci e Carlo Bagnasco. <Ma Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, non lo ha voluto fare – dice Gianni Plinio di Casa Pound Italia. Ricordare anche il sangue dei vinti, tra cui molti giovanissimi che volevano battersi per l’onore d’Italia, è un atto nobile e generoso. Toti impari da Bucci e Bagnasco che cosa sia la pietas umana e la civiltà dal momento che soltanto i barbari discriminano i Caduti tra quelli di serie A e quelli di serie B. Giova il ricordare che durante la Giunta  Biasotti corone venivano sistematicamente deposte da parte della Regione Liguria sia sui cippi partigiani sia al Sacrario RSi di Staglieno ogni 25 Aprile e 2 di Novembre>. In quel periodo Plinio era assessore regionale a Cultura e Turismo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: