Autocarro sbanda e finisce sugli scogli in via V Maggio

In via V Maggio a Sturla, all’altezza del Focone, un autocarro che trasportava frutta ha sbandato ed è finito sugli scogli sottostanti. Sul posto quattro pattuglie della polizia locale (del IX distretto e dell’Infortunistica) e i vigili del fuoco oltre ad ambulanza e automatica inviate dal 118, vvf e una Motovedetta della Capitaneria di Porto. Presente anche una squadra si sommozzatori.

L’autocarro, che viaggiava in direzione levante, ha scontrato alcune auto in sosta, poi ha sfondato la ringhiera ed è caduto, ribaltandosi, sugli scogli.

Tre le persone a bordo che sono rimaste ferite, delle quali due gravi: i passeggeri, italiani, di 39 e 40 anni. Alla guida era un algerino di 31 anni che è risultato positivo al test dell’alcol con un valore di 1,73.
La strada è attualmente parzialmente chiusa per permettere il recupero del mezzo da parte della gru dei vigili del fuoco.

Per soccorre i feriti, i vigili del fuoco hanno inviato la squadra di Ge Est, i sommozzatori, la motonave della sede di Calata Gadda e l’autoscala. Difficili le operazioni di soccorso che hanno reso necessario l’utilizzo dell’autoscala come mezzo per riportare i feriti al piano strada e poterli affidare alle cure del 118.

Articolo in aggiornamento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: