Annunci
Ultime notizie di cronaca

Atterraggio d’emergenza al Colombo. Problemi elettrici per un aereo Volotea

Si è verificata anche la depressurizzazione della cabina che però non ha necessitato l’uso delle maschere

Questa foto e quella in copertina sono di Roberto Gorini

Alle 18:30 atterraggio d’emergenza all’Aeroporto di Sestri. Sulla pista i vigili del fuoco, la polizia di frontiera presso l’aeroporto, i soccorsi. A fare scalo non previsto a Genova è stato un volo Volotea partito da Napoli e diretto a Torino. Non ci sono feriti. I passeggeri sono scesi dall’aereo senza alcun problema. L’aeroporto di Genova sta prestando assistenza aeromobile e ai passeggeri che saranno probabilmente trasportati in pullman a Torino salvo che la compagnia non decida di mettere a disposizione un nuovo aeromobile per la rotta Genova-Torino. Sembra però molto più probabile il trasferimento in pullman.

Nella schermata la discesa di quota e gli sbalzi di velocità

AGGIORNAMENTO: la nota di Volotea.

Durante la giornata di giovedì 17 ottobre il volo VOE1724 Napoli – Torino è atterrato a Genova a causa di un possibile problema tecnico.
L’atterraggio ha comportato una discesa rapida che non ha reso necessario l’utilizzo delle maschere ad ossigeno.
Secondo le procedure di sicurezza più elevate certificate da IOSA (IATA Operational Safety Audit), questo tipo di situazione richiede l’avvio di un’ispezione di manutenzione. L’equipaggio Volotea ha seguito rigorosamente tutte le procedure.
Tutti i passeggeri sono stati sbarcati normalmente presso l’aeroporto di Genova e hanno ricevuto assistenza e informazioni.
Volotea, sta facendo il possibile per ridurre i disagi causati e per permettere a tutti i suoi passeggeri di raggiungere la loro destinazione. Ai passeggeri, che sono partiti alle 20.00 per Torino via bus, sono stati distribuiti cibo e bevande.
All’aeroporto di Genova è in corso un accurato controllo tecnico dell’aeromobile. Presso lo scalo genovese è possibile eseguire questo tipo di operazione nel minor tempo possibile.  L’ispezione sta prendendo in considerazione non solo l’area oggetto del possibile problema, ma anche i diversi punti di sicurezza, certificandone le perfette condizioni. Tutto ciò è necessario per mantenere sempre al massimo livelli di sicurezza di Volotea. Volotea, compagnia aerea certificata dall’International Air Transport Association (IATA), ha ottenuto il rinnovo della certificazione IOSA.
IOSA ha come obiettivo quello di valutare i sistemi di gestione e gli standard di controllo operativo delle compagnie aeree, attraverso la conformità a circa 940 tra requisiti e procedure.

Sabato scorso, 12 ottobre, sulla tratta Genova-Napoli, un volo è partito con un’ora di ritardo alla partenza proprio per guasto elettrico. Che si tratti dello stesso aeromobile?

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: