Annunci
Ultime notizie di cronaca

CitizenGo, festa di benvenuto per Tafida al Gaslini

D’accordo con la sua famiglia, l’associazione ha organizzato una festa per darle il benvenuto in Italia alla piccola arrivata ieri dall’Inghilterra. Ora CitizenGO chiede per Tafida la cittadinanza italiana

<È un modo per testimoniare personalmente alla famiglia il nostro affetto e la nostra solidarietà per quanto hanno passato in queste settimane, e per accompagnare Tafida in questa nuova sfida della sua Vita – dicono all’associazione -. La famiglia di Tafida è con noi e saluta tutti coloro che insieme a CitizenGO si sono uniti per sostenere la loro causa. Tafida è la prima bimba malata a cui le autorità inglesi hanno riconosciuto il diritto di essere curata all’estero, nonostante l’opposizione dell’Ospedale dov’era ricoverata che voleva staccarle i sostegni vitali di base e lasciarla morire>. 

Nelle scorse settimane, CitizenGO ha lanciato una campagna globale per sostenere la battaglia della famiglia di Tafida, che ha raccolto il poco tempo 278.902 firme. CitizenGO ha anche avviato una colletta mondiale per aiutare i genitori a pagare le ingenti spese legali e sanitarie che devono sostenere.

La mamma e il papà di Tafida. Tra di loro il direttore generale del Gaslini Paolo Petralia

<Accogliamo e abbracciamo questa famiglia che ha lottato per il maggior bene della piccola figlia perché potesse continuare ad essere assistita, nella speranza di miglioramenti clinici, nel pieno rispetto della sua dignità umana> concludono all’associazione.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: