Annunci
Ultime notizie di cronaca

Vetrata caduta nella scuola a Pegli, Toti chiede un piano nazionale di messa in sicurezza

I 4 studenti coinvolti non sono gravi. Il presidente della Regione: <Abbiamo investito 100 milioni in 283 scuole del territorio, ma deve intervenire lo Stato>

<Non possono accadere cose del genere in un luogo a cui le famiglie affidano i propri figli. Fortunatamente dall’ospedale Gaslini, dove i ragazzi sono stati ricoverati, assicurano che nessuno è ferito in modo grave. Auguriamo a tutti loro una pronta guarigione>. Così il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in merito all’incidente avvenuto questa mattina in una scuola di Pegli, dove una vetrata è crollata addosso a quattro alunni, tutti minorenni. <Siamo preoccupati per quanto accaduto: il Governo – aggiunge Toti – deve lavorare ad un piano nazionale di messa in sicurezza di tutte le scuole. Regione Liguria negli ultimi quattro anni ha investito oltre 100 milioni per 283 interventi nelle scuole liguri, principalmente di adeguamento sismico e antincendio, costruendone 15 nuove. Ma questo non basta: se non vogliono affrontare seriamente il tema dell’autonomia, almeno intervengano sulle nostre scuole garantendo la sicurezza ai nostri ragazzi>, conclude Toti.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: