Governo Conte, anche in Liguria il centrodestra si organizza per protestare

Gazebo della Lega dopo l’incontro a Pontida del 15 settembre. Fdi: <Pronti a scendere in piazza>

Il centrodestra si organizza per iniziative di protesta contro il governo giallorosso anche sul territorio genovese. La Lega di tutta Italia si incontrerà a Pontida il 15 settembre e anche i genovesi sono pronti a partire. Dal bagno di folla dell’incontro principe dei supporter leghisti, tutti gli iscritti torneranno a casa con le istruzioni per l’opposizione territoriale al governo nazionale. Si sa già che la settimana seguente a Genova e in Liguria saranno organizzati manifesti informativi e che per il 19 ottobre è prevista una manifestazione a Roma.

<Siamo pronti a scendere in piazza insieme a Giorgia Meloni, qualora venisse chiesta la fiducia al Governo Conte. Siamo contro ad ogni inciucio e ci troveranno pronti, con una dura e convinta opposizione> dice Augusto Sartori, capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Liguria. <Siamo pronti ad affrontare qualsiasi avversario alle regionali del 2020, non ci spaventano le aperture del Partito Democratico verso il Movimento 5 Stelle – continua Sartori -. Sono semplicemente disposti a tutto pur di non scomparire. Sono certo che gli elettori liguri premieranno il buon governo del centrodestra, e non le “amicizie” di convenienza>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: