Imbarco traghetti, le misure del Sindaco per alleggerire le code che si verificano da anni

Dopo decenni di paralisi del traffico in cui il problema è stato ignorato, è ora lo stesso Marco Bucci a tentare di trovare misure che mitighino il problema: <Confesso che l’aumento di traffico ai traghetti mi rende molto felice>. Ma ha già predisposto una serie di iniziative per evitare un nuovo ingorgone. Eccole

Dodici traghetti in arrivo, tredici in partenza nella giornata di bollino nero nazionale per il traffico: stamattina è stato caos, lo sarò anche in serata perché sono in partenza 7 traghetti a partire dalle 18. Tutto come accade da anni, decenni, da metà luglio a metà settembre.

Il sindaco Marco Bucci ha deciso di lavorare personalmente a cercare soluzioni al problema, per quanto è possibile. Sarà più facile quando sarà terminato il nodo di San Benigno. Per ora bisognerà trovare tutti i correttivi che è realistico mettere in atto. Già questa mattina, ad esempio, erano aperti tutti i varchi portuali, compreso il varco di Ponente, come era stato richiesto due giorni fa da Giampaolo Botta, direttore generale di Spediporto.

Questo è importante soprattutto nei giorni di feriali, quando ci sono più arrivi di tir con i container diretti agli scali merci. Con quel varco chiuso, i camion che arrivano dalla A10 e dalla A26, che prima del crollo del ponte sarebbero usciti a Genova Ovest, escono al casello di Genova Aeroporto e percorrono la via della Superba, la strada Guido Rossa, Lungomare Canepa, per poi incrociarsi con i mezzi diretti al terminal traghetti e lì scoppia il caos che si allarga come i cerchi di un sasso gettato in acqua.

Stamattina il varco di Ponente era aperto e i mezzi pesanti che portano le merci, peraltro, hanno smesso di circolare alle 8 per lo stop imposto sulle autostrade in una giornata da bollino nero nazionale per il traffico. Ma la coda al varco Albertazzi (quello dei traghetti) era già lì dalle 6.

Le misure decise dal Sindaco

Il sindaco Marco Bucci

<Confesso che l’aumento di traffico ai traghetti mi rende molto felice, alla faccia dei pessimisti – dice il sindaco Bucci -. La città è sempre più grande ed importante>. Ma i problemi vanno affrontati e quindi: <Domani, domenica 4 agosto, l’apertura dei varchi avverrà alle 5 e non c’è Shenghen (cioè non sono in partenza traghetti per porti non europei n.d.r.) – continua il Sindaco -. Lunedì 5 agosto i varchi apriranno alle 4. Ci saranno i tir e i traghetti diretti in porti non europei, ma meno privati diretti agli imbarchi (i vacanzieri partono soprattutto nel fine settimana n.d.r.). Contemporaneamente stiamo verificando l’ipotesi dell’apertura di una corsia extra su lungomare Canepa>.

Esiste, dicono tutti, un problema per la lentezza dei controlli, necessari, anzi, fondamentali per la sicurezza, effettuati oggi dal personale di un istituto di vigilanza. Insomma, da persone che, soprattutto in caso di documenti non Shenghen, ha difficoltà nel controllo (non è il loro lavoro quello di individuare eventuali falsi documentali, un compito non facile che richiede specializzazione che si trova solo nelle forze dell’ordine e nella polizia locale) e impiega parecchio tempo proprio per essere certa di garantire la sicurezza.
<Stiamo valutando anche l’impiego della polizia locale – spiega Bucci -, In settimana è prevista una riunione con Capitaneria, Autorità portuale di sistema e assessorato alla Mobilità a cui parteciperò per valutare alcune proposte di variazione traffico e per l’utilizzo di zone tampone e di accumulo, incluso calata Bettolo>. L’area tampone era un’altra delle richieste del direttore Spediporto Botta.

<Domani, comunque – conclude Bucci – faremo il punto con l’autorità portuale e la Mobilità>.

Il traffico in serata

Le partenze previste stasera, intanto, stanno cominciando a rallentare la viabilità autostradale. Dalle 17 si verifica coda sulla A10 Genova-Savona-Ventimiglia (Km 2.3 – direzione: Genova) tra Genova Pegli e Genova Aeroporto per traffico intenso.

Gli arrivi e le partenze di domani

Anche domani sono previsti arrivi e partenze, ma i traghetti saranno un po’ meno di oggi: 10 in arrivo e 9 in partenza.

Sabato prossimo è previsto un nuovo bollino nero nazionale per il traffico e l’intero finesettimana sarà ricco di partenze di traghetti.

Ecco l’elenco dei giorni di agosto 2019 nei quali vige il blocco dei mezzi pesanti.

Sabato 3 agosto 2019 dalle 08:00 alle 22:00
Domenica 4 agosto 2019 dalle 07:00 alle 22:00
Venerdì 9 agosto 2019 dalle 16:00 alle 22:00
Sabato 10 agosto 2019 dalle 08:00 alle 22:00
Domenica 11 agosto 2019 dalle 07:00 alle 22:00
Giovedì 15 agosto 2019 dalle 07:00 alle 22:00
Sabato 17 agosto 2019 dalle 08:00 alle 16:00
Domenica 18 agosto 2019 dalle 07:00 alle 22:00
Sabato 24 agosto 2019 dalle 08:00 alle 16:00
Domenica 25 agosto 2019 dalle 07:00 alle 22:00
Sabato 31 agosto 2019 dalle 08:00 alle 16:00

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: