Bus per l’ospedale di Voltri, un calvario. La denuncia della Lega

Fontana: <I bus sono stravecchi, privi di aria condizionata e con le botole al tetto che se aperte potrebbero permettere circolazione aria, ma il problema è che sono quasi tutte rotte e bloccate>

Tra i forzati del 193 ci sono i parenti dei ricoverati, ma anche persone malate che vanno a fare visite all’ospedale di Voltri. I bus in servizio in direzione della struttura sanitaria sono “tradotte” in stile vecchio West, nonostante l’utenza “sensibile” . Questo dicono i passeggeri, questo scrive la capogruppo della Lega in consiglio comunale Lorella Fontana nella sua interpellanza depositata oggi. <Alcuni cittadini della zona di Voltri – spiega – mi stanno segnalando costante criticità sulla linea 193. I bus sono stravecchi, privi di aria condizionata e con le botole al tetto che se aperte potrebbero permettere circolazione aria: il problema è che sono quasi tutte rotte e bloccate. Su questa linea, che raggiunge l’Ospedale Evangelico di Voltri, viaggiano moltissimo persone anziane. la frequenza con la quale detti bus si guastano e saltano le corse crea evidenti pesanti disagi all’utenza. Rispetto alla linea “spezzata” prima esistente, l’unificazione attuale è risultata nettamente di svantaggio, soprattutto proprio considerando l’importanza del percorso da/per l’Ospedale. L’Azienda è conscia della situazione “calura”/disagio che l’utenza della linea 193 vive nel periodo estivo?>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: