meteo 

Arpal, 37,1 gradi a Genova. Mai così caldo dal 2015

Per l’agenzia regionale è la quarta giornata più calda dal terribile 2003 ad oggi

Ancora gran caldo sulla Liguria come testimoniato dall’avviso meteo per disagio fisiologico emanato oggi dal Centro Meteo Arpal e dai dati della giornata: Genova Centro Funzionale, ad esempio, ha toccato 37.1 gradi. Si tratta della quarta temperatura assoluta per la stazione di riferimento del capoluogo ligure dal 2003 e dalla giornata più calda dall’agosto 2015 (dati estrapolati dei climatologi Arpal Luca Rusca e Luca Onorato).

La temperatura di giornata più elevata arriva da Castelnuovo Magra (La Spezia) con 38.5 che supera sul filo di lana Luni Provasco con 38.4 e Riccò del Golfo con 38.0. Seguono Pian dei Ratti (Genova) con 37.7, stesso valore di Padivarma (La Spezia) mentre Sarzana si è fermata a 37.5. Dunque anche oggi spezzino zona più calda mentre, nell’imperiese, spiccano i 37.3 di Diano Castello e nel savonese i 36.3 di Albenga Isolabella.

Si tratta di temperature decisamente elevate che sono associate a tassi di umidità generalmente medi mentre i venti sono stati deboli, localmente moderati meridionali. Alla boa di Capo Mele mare poco mosso con temperatura dell’acqua intorno ai 26 gradi.

La giornata, in realtà, non è stata completamente serena: in mattinata addensamenti dapprima a Ponente poi nella zona centrale, poi, nel pomeriggio qualche debole rovescio temporalesco ha fatto capolino nelle zone interne del Levante con cumulata massima di 3 millimetri a Statale di Né.

Queste le temperature minime e massime registrate oggi nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia. Tra parentesi indicate la differenza rispetto ai valori climatologici previsti:

Genova Centro Funzionale minima 27.0 (+9) massima 37.1 (+13)
Savona Istituto Nautico minima 26.8(+9) massima 35.0 (+10)
Imperia Osservatorio Meteo Sismico minima 24.9 (+7) massima 32.6 (+9)
La Spezia minima 26.1 (+9) massima 37.0 (+11)

Ecco le previsioni per i prossimi due giorni del Centro Meteo Arpal con il previsto aumento delle temperature, più marcato da mercoledì:

DOMANI, DOMENICA 30 GIUGNO: Cielo generalmente sereno lungo la costa, poco o irregolarmente nuvoloso per attività cumuliforme nell’interno; non si escludono brevi e isolati rovesci di calore su rilievi alpini e Appennino di Levante; in serata sottili velature da Ponente; temperature in lieve calo lungo la costa, in nuovo aumento sui versanti padani
Venti: al mattino deboli a regime di brezza sul Centro-Levante, settentrionali localmente moderati a Ponente; dal pomeriggio calmi o deboli meridionali, locali brezze
Mare: poco mosso, localmente mosso al mattino nell’estremo Levante
Umidità: su valori medio-bassi
Segnalazioni di protezione civile: moderato disagio fisiologico per caldo
Temperature minime in diminuzione, massime stazionarie

DOPODOMANI, LUNEDI’ 1 LUGLIO: Cielo in prevalenza sereno a parte il transito di sottili velature da ovest nel pomeriggio e qualche addensamento pomeridiano nell’interno di Ponente, dove sono possibili isolati rovesci o temporali, anche in estensione dal Cuneese in serata; temperature in calo
Venti: calmi o deboli a regime di brezza
Mare: poco mosso o quasi calmo
Umidità: su valori medio-bassi
Segnalazioni di protezione civile: disagio fisiologico per caldo fino a moderato
Temperature in diminuzione

Nelle immagini la mappa con la distribuzione delle temperature e lo scatto del satellite sul Nord Italia alle 18.30. Inoltre il grafico con l’andamento della temperatura massima a Genova Centro Funzionale.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: