Annunci
Ultime notizie di cronaca

Regata delle Repubbliche Marinare, Bucci consegna le divise all’equipaggio del galeone

Sono stati il sindaco di Genova e l’assessore al marketing territoriale, questo pomeriggio nella sede dello Yacht Club Italiano, a consegnare simbolicamente le divise al Capitano dell’Equipaggio del Galeone che il 1° giugno rappresenterà la nostra città nella Regata delle Antiche Repubbliche Marinare.

Mancano infatti pochi giorni al consueto appuntamento con la nota manifestazione sportiva di rievocazione storica istituita nel 1955 per ricordare le imprese e le rivalità tra Genova, Pisa, Amalfi e Venezia. Sabato 1° giugno, i quattro equipaggi in rappresentanza di ciascuna repubblica si sfideranno a Venezia, nello specchio acqueo della laguna, sui Galeoni ricostruiti su modelli del XII secolo e dipinti con i tradizionali colori delle quattro città: bianco Genova, azzurro Amalfi, rosso Pisa e verde Venezia.

La regata, giunta alla sua 64a edizione e sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, come di consueto sarà preceduta da un corteo storico, con 300 figuranti, ad interpretare episodi e personaggi legati alla storia marinara delle rispettive città e del loro ruolo nel Mediterraneo.

Contrariamente agli altri anni, la competizione non sarà preceduta dalla gara dei gozzi che assegnava la scelta delle corsie, pertanto si ricorrerà all’estrazione a sorte.

La regata 2019 si presenta molto impegnativa, data la conformazione a mezzaluna del campo di gara. Il percorso, di 2.000 metri, partirà dai giardini di S. Elena lungo il bacino di San Marco per arrivare al traguardo del Campo della Salute.

L’equipaggio vincitore si aggiudicherà il trofeo in oro e argento, realizzato dalla scuola Orafa fiorentina, e lo conserverà per un anno, per poi rimetterlo in palio in occasione della Regata successiva.

Ecco il programma:

venerdì 31 maggio

18.30 – corteo storico, sfilata delle delegazioni in costume di Pisa, Amalfi, Genova, Venezia, da piazza San Marco, lungo la Riva degli Schiavoni, fino a via Garibaldi

19.45 – cerimonia di presentazione degli equipaggi, in via Garibaldi 

20.30 – concerto dei Batisticoco, in via Garibaldi

Sabato 1° giugno

10 – Palazzo Ducale – Sala dello Scrutinio (ingresso su invito). Cerimonia del gemellaggio Adriatico con le città delle Repubbliche Marinare: Genova, Amalfi e Pisa

19 – Regata dei galeoni. A seguire: premiazione degli equipaggi in tribuna d’onore.

Diretta televisiva su RAI DUE dalle ore 18.50

Le selezioni dell’equipaggio genovese sono iniziate lo scorso gennaio e hanno interessato atleti di tutta la Liguria; attualmente la rosa conta ben 22 atleti, che costituiranno l’ossatura della squadra anche nei prossimi anni.

La guida dei ragazzi è stata affidata al direttore tecnico Bruno Lantero (già tecnico nazionale) e all’allenatore Enzo Mancuso, professore di emanazione del sedile mobile, il primo e di canottaggio a sedile fisso, il secondo. La commissione tecnica è invece formata da Tullio Bonfà e Stefano Crovetto.

Dopo innumerevoli test remo ergometrici e uscite in mare con il Galeone, il binomio Lantero/Mancuso ha selezionato i 12 atleti (+ 2 timonieri) che formeranno l’equipaggio di Genova.

Ecco la lista dei convocati:

Giorgio Casaccia – classe ’97, nazionale azzurro, campione mondiale Juniores 2014

2 bronzi ai Campionati mondiali; 7 ori, 7 argenti, 2 bronzi ai Campionati italiani 

Lorenzo Gaione nazionale azzurro, medaglia d’oro al Memorial d’Alojia, bronzo agli Europei juniores

Federico Garibaldi classe ‘94, atleta per anni nel giro della nazionale, partecipazione a 13 edizione dei Mondiali 2 ori, 2 argenti, 3 bronzi; 10 ori, 12 argenti, 7 bronzi ai Campionati italiani

Enrico Perino 36 anni, veterano del Galeone, vari titoli ai campionati italiani in coppia con Federico Garibaldi

Alan Bergamo 21 enne, 4° posto alla Coupe de jeunesse 2016, per motivi di studio tesserato con la società Gavirate

Marchetti Edoardo 24 anni, atleta di Santa Margherita Ligure, pluricampione Italiano

Francesco Garibaldi 27 anni, 2 titoli Mondiali su Costal Rowing, pluricampione italiano

Marco Farinini più volte sul podio di gare nazionale e internazionali

Giacomo Costa classe ’97, numerosi Campionati italiani con 7 ori, 8 argenti, 4 bronzi

Giambattista Figari: 8 volte campione italiano con la società Gianni Figari di Santa Margherita Ligure

Alessandro Bonamoneta promessa della nazionale azzurra, dopo l’oro vinto nel 2018 a Gravelines, torna sul podio con il bronzo nell’edizione 2019 dei Campionati europei a Essen

Altemani Riccardo 8 titoli italiani con la società Gianni Figari di Santa Margherita Ligure

Timonieri:

Alessandro Calder: campione mondiale juniores

Lorenzo Caprile innumerevoli titoli italiani con la società Gianni Figari di Santa Margherita Ligure


Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: