Semafori intelligenti, Garassino: “Ci sarà un periodo di prova senza sanzioni”

I semafori intelligenti, quelli che filmano gli automobilisti che passano col rosso, non entreranno a gamba tesa nella vita (e nei portafogli) dei genovesi. Ci sarà, infatti, un periodo di prova <che servirà – dice l’assessore Stefano Garassino – a testarli e a capire se esistono problemi di qualsiasi genere>.

I semafori saranno 3: all’intersezione tra corso Europa, via Isonzo e viaa Timavo, già installato e tra poco in test); all’incrocio tra via Tomaso Invrea e corso Torino, all’incrocio tra via Tolemaide e corso Torino: 3 tra gli incroci più problematici della città, dove da sempre si verificano moltissimi incidenti, alcuni dei quali mortali.
Garassino ha spiegato che i singoli fotogrammi saranno visionati dalla polizia locale <per escludere casistiche particolari, come quando un’auto si fa avanti per lasciare lo spazio per passare ad auto delle forze dell’ordine in sirena o ai mezzi di emergenza>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: