Politica 

D’Onofrio fuori dalla Lega. Piana: “Le sue affermazioni non rispecchiano la nostra storia”

<Il consigliere del Municipio VIII Medio Levante Igor D’Onofrio non fa più parte del gruppo Lega Salvini Premier>. Lo dice il commissario cittadino Lega Alessio Piana. <La segreteria provinciale – continua Piana – ha accolto la decisione di uscire dal gruppo da parte del consigliere e sta provvedendo a inviare comunicazione ufficiale al presidente del Municipio e al Sindaco di Genova. La scelta di uscire dal gruppo, come motivato dal consigliere stesso, nasce dalla volontà di non mettere in ulteriore imbarazzo il nostro movimento. Le dichiarazioni espresse a mezzo Facebook, come ribadito personalmente al consigliere D’Onofrio, non rispecchiano i valori e la storia del nostro movimento: noi guardiamo avanti e non al passato>.

D’Onofrio aveva postato sui social un articolo de “Il Secolo d’Italia” sulla costituzione dei Fasci di combattimento con alcune sue considerazioni constestate da Anpi, Cgil e Pd, ma anche da diversi leghisti sulle loro bacheche. Il capogruppo del Carroccio in consiglio comunale Lorella Fontana ha scritto: <Personalmente prendo le distanze dalle affermazioni sostenute oggi, inneggianti il Fascismo ed i suoi seguaci, da un consigliere municipale Lega del Municipio Medio Levante.
Dissento dal fanatismo ideologico che rievoca fantasmi che hanno scritto pagine dolorose per la nostra storia. Quando si aderisce ad un gruppo politico credo si debba abbracciare la linea del partito. Ragione di più quando si è eletti.
Fare dichiarazioni che pesano come macigni abbracciando una linea ben distante dalla linea politica di appartenenza è a mio avviso una mancanza di rispetto verso il partito che si dovrebbe rappresentare e verso la città stessa>.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: