Tre ore di Campanella show in diretta notturna dal canile di Monte Contessa. Arriva persino la Digos

Entra nel canile municipale di Monte Contessa alle 23, per sua stessa ammissione (in una serie di video in diretta Facebook), scavalcando le recinzioni, poi chiama le forze dell’ordine e la polizia locale per farsi liberare, distribuendo accuse alla gestione del canile (non è la prima volta che me critica la gestione), poi si mette a piangere. Il capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale Alberto Campanella stanotte ha fatto irruzione nella struttura comunale di via Rollino. Racconta lui stesso che sono intervenuti prima la polizia, poi la polizia locale di turno notturno e la polizia giudiziaria, infine addirittura la Digos. Tre ore di show mediatico sulla sua pagina social dopo un’azione che vedranno le forze dell’ordine e i gestori del canile se denunciare come illegale, certamente inconsueta e sopra le righe. Anche presidente e vice-presidente dell’associazione Una, che gestisce la struttura, sono costretti a salire a Monte Contessa in piena notte, raggiungendo il custode sempre presente. Le forze dell’ordine e i cantuné non procedono con l’ispezione immediata che chiede Campanella e, anzi, cercano di calmare il consigliere comunale che continua comunque a fare video e a postarli su Facebook, visibilmente agitato, a suo dire per il freddo e per quelle che ritiene le condizioni degli animali. Che non sembrano, però, difformi da quanto stabilito dalla legge e dalla gestione affidata dal Comune.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: