Annunci
Ultime notizie di cronaca

Bilancio di Tursi, la denuncia di Terrile (Pd): “Genova diventa capitale della discriminazione”

Ordini del giorno della maggioranza che escludono coppie conviventi, separate e unioni omosessuali. Il consigliere comunale: <Proposte illegittime perché palesemente discriminatorie di nuclei familiari ai quali la Costituzione e le leggi della Repubblica accordano pari dignità e trattamento>

<Nel corso della discussione del bilancio preventivo del Comune per l’anno 2019, questa mattina i capigruppo della maggioranza di centrodestra hanno presentato nove ordini del giorno con lo scopo di accordare benefici e agevolazioni ai soli nuclei familiari iscritti nel Registro delle Famiglie, istituito nel settembre scorso dal Consiglio Comunale> lo denuncia il consigliere Pd Alessandro Terrile.
<Al Registro, come avevo avuto modo di denunciare in una lunga discussione in aula lo scorso 11 settembre 2018, possono iscriversi solo i nuclei familiari sposati in Chiesa o civilmente – continua Terrile -. Sono escluse tutte le coppie conviventi, quelle separate e ovviamente le unioni omosessuali. Ecco i vantaggi che il Consiglio Comunale intende accordare ai soli iscritti nel Registro delle Famiglie con gli ordini del giorno 38, 40, 42, 44, 45, 46, 47, 48 e 49: preferenza nell’erogazione dei servizi sociali; riduzione del costo delle certificazioni anagrafiche; punteggio aggiuntivo per le graduatorie per l’assegnazione delle case popolari; abbonamenti agevolati AMT; tariffe fisse scontate per l’utilizzo dei Taxi; tagliandi agevolati per il parcheggio nelle Aree Blu, Isole Azzurre e parcheggi di interscambio; deroghe speciali per l’ingresso nelle zone a traffico limitato. Ho contestato immediatamente in aula l’illegittimità delle proposte perché palesemente discriminatorie di nuclei familiari ai quali la Costituzione e le leggi della Repubblica accordano pari dignità e trattamento, ma gli ordini del giorno non sono stati ritirati. Tra qualche ora con ogni probabilità il centrodestra voterà a favore di questi documenti scegliendo di fare diventare la nostra città capitale della discriminazione>.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: