Annunci
Ultime notizie di cronaca

Alla Sala Diana, oggi, 20 gennaio, “Questo è stato”

Domenica 20 gennaio alle ore 17,00, torna in scena alla Sala Diana del Teatro Garage, “Questo è stato”, adattamento teatrale dal testo di Piera Sonnino curato e diretto da Lorenzo Costa.
Lo spettacolo affronta il tema dell’Olocausto attraverso la storia di  una donna, unica sopravvissuta di una grande famiglia di ebrei;  Piera Sonnino trova il coraggio di raccontare il proprio dramma nel libro da cui è tratto il monologo interpretato da una intensa Lucia Vita che sarà presto in tournée.
La famiglia Sonnino fu costretta ad affrontare, incredula, i primi ostacoli e discriminazioni conseguenti alle leggi razziali: l’abbandono degli studi, la disoccupazione forzosa, l’indigenza economica affrontata con decoro e dignità. Fu l’inizio di cinque anni di “tempo senza futuro”, nell’attesa impotente dell’incubo poi scatenatosi dopo l’8 settembre 1943. Protetta dalla solidarietà e dall’umanità della gente comune, la famiglia scelse di rimanere unita invece di smembrarsi in cerca di salvezza oltre il confine svizzero. Con l’arrivo ad Auschwitz i protagonisti di questo dramma sprofondarono in “un mare di fango. Una pazzia gelida, buia, fangosa”. E lì si consumò la tragedia. Piera fu l’unica a tornare.
Il genere dello spettacolo è ascrivibile al teatro di narrazione.  Attraverso testimonianze di vita si giunge ad una messa in scena immaginifica ed emozionante
Ingresso: intero € 12,00 ridotto 9,00
La biglietteria apre alle ore 16,00 per info in orario biglietteria 377 089 7305

www.teatrogarage.it

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: