Annunci
Ultime notizie di cronaca

“Le valli all’Opera. Partita la vendita dei biglietti.  Primo appuntamento con “La Bella Addormentata”

Ecco come funziona il servizio di trasporto Atp per andare e tornare dal Carlo Felice

 È partita quest’oggi la vendita dei bilglietti che consentiranno ai residenti delle vallate e del levante di andare a vedere Opera e Balletto al Teatro Carlo Felice, utilizzando un servizio dedicato.

I ticket sono in vendita presso le biglietterie Atp, gli uffici degli Enti Parco, le Pro Loco, o più semplicemente si possono acquistare on-line sul sito di Atp, cliccando www.atpesercizio.it/valliallopera. Il primo appuntamento in programma è quello do domenica 3 febbraio con la rappresentazione de “La Bella Addormentata”, balletto sul ghiaccio di San Pietroburgo di Cajkovskij. Ci sarà tempo fino al prossimo 31 gennaio per prenotare il biglietto che permette di usufruire del servizio di trasporto.  Atp ha messo a disposizione delle persone che vivono nelle vallate della Città Metropolitana, nel Tigullio, nel Golfo Paradiso 4 bus di ultima generazione per collegare i comuni principali al Teatro Carlo Felice. Dopo il balletto, il calendario di “Valli all’Opera” continuerà con cinque appuntamenti operistici: “Simon Boccanegra” il 17 febbraio, Don Pasquale 2 il 10 marzo, Tosca il 5 maggio, Cavalleria Rusticana/Pagliacci il 26 maggio e Madama Butterfly il 16 giugno. In tutte le date i collegamenti tra il territorio e il Teatro Carlo Felice saranno assicurati da 4 diversi collegamenti. Un bus servirà Val Trebbia e Valle Scrivia con partenze da Torriglia, Montoggio, Casella e Busalla, con transito in autostrada ed arrivo al Teatro Carlo Felice alle ore 12.30 circa e ritorno previsto alle 19.30. Un secondo bus collegherà la Valle Stura con partenza alle ore 11 da Rossiglione-Campoligure-Masone, con arrivo via autostrada al Teatro Carlo Felice alle ore 12.30 circa e rientro alle 19.30. Partenza alle 11 anche dalla Fontanabuona da Carasco, passaggio a Bargagli e arrivo al Teatro Carlo Felice alle ore 12.30 circa, per rientrare alle 21 a Carasco. Quarto bus ancora da levante, con partenza alle ore 11 da Sestri Levante, transito a Lavagna, Chiavari, Rapallo, Recco e arrivo via autostrada al Teatro Carlo Felice alle ore 12.30 circa. Ritorno con partenza alle ore 19:30 dal Teatro Carlo Felice. Nel corso della giornata, prima della rappresentazione, ci sarà anche la possibilità di una visita guidata al Teatro Carlo Felice (compresa nel prezzo praticato). Per quanto riguarda le tariffe, saranno molto convenienti e comprensive sia del biglietti di ingresso al Teatro Carlo Felice sia del servizio di trasporto: 49 euro a persona con la tariffa speciale di 96 euro per due persone. Prevista anche l’opzione del pranzo presso il Caffè del Teatro a prezzo convenuto. Gli autobus utilizzati saranno dotati di 53 o 55 posti a sedere a seconda del modello, mentre il servizio verrà svolto con almeno 15 prenotazioni.

Il servizio di trasporto tra i territori e il Teatro Carlo Felice non è l’unica novità inserita nell’iniziativa “Valli all’Opera”. In occasione della presentazione del progetto, l’11 gennaio è anche stata firmata una convenzione tra Atp Esercizio e Teatro Carlo Felice, secondo la quale l’azienda di trasporto diventa vettore ufficiale dell’Istituzione culturale. In termini concreti significa che Atp Esercizio metterà a disposizione del Teatro Carlo Felice un pullman granturismo, capace di trasportare orchestrali e maestranze laddove sia necessario per rappresentazioni sia in Italia che in Europa. Il pullman granturismo porterà sulla carrozzeria il logo del Teatro Carlo Felice.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: