Annunci
Ultime notizie di cronaca

Infrastrutture, non solo madamin. Il 20 gennaio a De Ferrari “Sì, Genova vuole sviluppo”.

Il 20 gennaio in piazza De Ferrari, alle 12, mobilitazione civica, trasversale, aperta a tutti, organizzata da Camilla Ponzano, Filippo Biolé, Andrea Acquarone. lo slogan è “Sì, Genova vuole sviluppo”.
<Il declino di Genova dura da troppo a lungo. Da grande centro industriale è diventata una città isolata, trascurata, che perde abitanti perché è difficile trovare lavoro, priva di un’idea di sé stessa e incapace di immaginare il futuro – dicono gli organizzatori -. La tragedia del Ponte Morandi è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Genova si trova a un bivio definitivo, e perciò deve fare appello a tutte le sue forze migliori per invertire il suo declino decennale: le forze del lavoro, le categorie produttive, le cittadine e i cittadini che non si rassegnano. Chiamiamo dunque a una grande mobilitazione civica, trasversale, aperta a tutti, dove si chiede: che vengano realizzate tutte le infrastrutture necessarie, che creano lavoro, rompono l’isolamento, favoriscono lo sviluppo e l’ambiente, e connettono Genova con sé stessa e con quel Nord-Ovest che rappresenta la sua porta verso il grande spazio europeo; che venga rivisto il sistema di finanziamento delle istituzioni locali, trattenendo una quota delle imposte generate dal Porto, per rilanciare lo sviluppo del territorio, così come avviene nella altre grandi città portuali d’Europa; che la città si doti di un Piano di Sviluppo Strategico a medio-lungo periodo, partecipato dalla cittadinanza e avvalendosi delle migliori competenze locali e internazionali, così da ridefinire il suo ruolo nel più ampio contesto del Nord-Ovest e dell’Europa. Il declino non può andare oltre. È il momento che la città faccia sentire la sua voce, che parli alla Liguria, al Paese, all’Europa. Ritroviamo la responsabilità di costruire futuro>.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: