Annunci
Ultime notizie di cronaca

In oltre 1300 alla manifestazione per chiedere a Bucci di respingere il decreto sicurezza – Foto e VIDEO

 

Oltre 1300 persone stanno partecipando alla manifestazione organizzata da Genova che Osa, ma partecipata da molti altri partiti e associazioni, per chiedere a Marco Bucci di respingere il decreto Sicurezza. Momenti di tensione quando in piazza De Ferrari, piena dagli scaloni del Ducale fino alla fontana, è apparsa una bandiera del Pd, contestata da attivisti dei centri sociali. Uno degli striscioni recitava: “Né col Pd né con la Lega. Nel Mare c’è la nostra umanità”.
<Siamo qui perché il sindaco Bucci ha sostenuto il decreto sicurezza di Salvini contro la storia di accoglienza della città e contro la sua stessa storia da lavoratore all’estero – hanno detto gli organizzatori -. Genova è una città aperta, dimostriamolo: chi scappa dalla fame e dalla guerra va accolto>.
In piazza ha parlato anche uno dei sindaci obiettori, quello di Sestri Levante: Valentina Ghio. <Riportare in clandestinità persone che avevano iniziato un percorso di integrazione non è sicurezza> ha detto.
Ora il corteo sta muovendo verso Palazzi Tursi.

Aggiornamento

Arrivati davanti alla sede del Comune, i promotori della manifestazione hanno invitato i partecipanti a sedersi a terra per protestare contro le sanzioni ai senza fissa dimora che <non rappresentano le tradizioni della città e sono una cosa indegna>. La manifestazione è terminata alle 19,30

 

 

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: