Annunci
Ultime notizie di cronaca

Omini, capofila dell’Ati per la demolizione: “Rispetto dei tempi e sicurezza fondamentali”

Le trattative per il contratto unico demolitori-costruttori non sarebbero interrotte: <Massima disponibilità>

“Proseguono le trattative dopo l’incontro tenutosi ieri presso l’ufficio del commissario, nel quale i costruttori e i demolitori si sono riservati la possibilità di valutare le forme contrattuali proposte dal Commissario>. Lo fa sapere Omini, capofila dell’Ati tra le aziende per la demolizione di ponte Morandi. <La compagine dei demolitori ha mostrato la propria massima disponibilità ad incontrare le esigenze del Commissario e dei costruttori, modificando anche alcune metodologie operative e mettendo in campo il numero di risorse adeguato allo scopo con la massima flessibilità di turnazione anche 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, ove applicabile – continua la nota -. Per le cinque società dell’associazione temporanea di imprese (oltre a Omini, Fagioli, Vernazza, Ipe progetti e Ireos n. d. r.) il rispetto dei tempi e della sicurezza sono fondamentali e sono sempre state rispettate, soprattutto considerato il loro lungo e onorato percorso lavorativo. Ne danno testimonianza i numerosi riconoscimenti ricevuti dalle committenti in tutte le demolizioni ad alto rischio operativo ed ambientale ed in progetti unici quali il relitto Concordia>.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: