Annunci
Ultime notizie di cronaca

Filo rosso tra Concordia e Ponte Morandi: Fagioli e Omini hanno lavorato anche allo smantellamento della nave

Gli strandjack che libereranno e solleveranno l’impalcato del ponte sono quelli della ditta Fagioli usati per raddrizzare la costa Concordia. Alla demolizione della nave da crociera ha lavorato un’altra azienda che fa parte del pool di imprese, la Omini, specializzata in demolizioni.

Lo strandjack è un martinetto utilizzato per sollevare carichi molto pesanti (migliaia di tonnellate) per scopi di costruzione e ingegneria. È stato inventato da Patrick Kilkeary & Bruce Ramsay di VSL Australia nel 1969 per i sistemi di tensionamento del calcestruzzo e ora è utilizzato in tutto il mondo per il sollevamento pesante, per erigere ponti, strutture offshore, raffinerie, centrali elettriche, edifici importanti e altre strutture in cui l’uso di gru convenzionali non è pratico o troppo costoso. Gli strandjack possono essere utilizzati orizzontalmente per tirare oggetti e strutture e sono ampiamente utilizzati nell’industria petrolifera e del gas per gli scarichi slittati. Le piattaforme petrolifere di 38.000 tonnellate sono state spostate in questo modo dal luogo di costruzione su una chiatta. Poiché i martinetti multipli possono essere azionati simultaneamente da controllori idraulici, possono essere utilizzati in tandem per sollevare carichi molto grandi di migliaia di tonnellate.
Dentro ogni jack usato per lo smantellamento del ponte ci sono multipli cavi d’acciaio ognuno dei quali sopporta 15 tonnellate. Ogni jack in uso arriva a sollevarne 600. Taglieranno i denti che legano l’impalcato alle “zampe” del ponte e lo porteranno giù lentamente.
Sebbene un jack (i più grandi, non quelli usati a Bolzaneto) possa sollevare “solo” fino a 1.700 tonnellate circa, esistono sistemi di controllo informatizzato che possono operare 120 martinetti simultaneamente, trasformando il sistema di controllo del movimento su oggetti molto voluminosi in una sorta di mano sensibilissima.

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: