Le ultime notizie

Impiegata approfittava del suo incarico all’Ufficio personale per farsi pagare permessi non retribuiti. Licenziata dal Comune

Era nel posto giusto, che le consentiva di manomettere il software l’impiegata dell’Ufficio personale del Comune che è stata licenziata in tronco dall’Amministrazione nei giorni scorsi. La donna prendeva periodi di aspettativa non retribuiti, ma quando tornava in ufficio riusciva a trasformarli in retribuiti ottenendo così di restare a casa pagata. L’impiegata ha continuato per due anni, fino a quando qualcuno non se ne è accorto e sono cominciate le indagini. A un controlo incrociato con l’Ufficio stipendi è saltata fuori la truffa. Ora non solo ha perso il lavoro a pochi mesi dalla pensione, ma dovrà rendere 12 mila euro dei quali 2 mila già rimborsati. La notizia è stata anticipata questa mattina da Repubblica.

1 Commento su Impiegata approfittava del suo incarico all’Ufficio personale per farsi pagare permessi non retribuiti. Licenziata dal Comune

  1. Peccato che gli mancava poco alla pensione. ……io non gliela darei proprio la pensione! !!! Gli farei scalare tutto il tempo che è stata a casa!!!! Pagata da noi……..per gentaglia come lei che l’italia va male……

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: