Annunci

Cgil, nuovo orario: <Altro che le promesse della Regione a proposito di treni più veloci. Il Pendolino ci metterà un'ora in più"

<Genova è sempre più isolata> lo sostengono le segreterie Cgil Genova e Liguria. <In questi giorni – dicono al sindacato – abbiamo appreso dalla stampa le notizie circa il nuovo orario ferroviario per Roma. Dalla Regione dicevano che si potevano ridurre i tempi di viaggio ed invece ci ritroviamo il Pendolino che avrà una partenza da nottambuli alle 5.15 del mattino, con un percorso che verrà fatto praticamente in 5 ore. Nel 2012 erano 4 ore e 10 minuti con partenza alle 5.51 e le fermate erano la metà: l’orario prospettato oggi è inaccettabile, i collegamenti giornalieri vengono in generale ancora più penalizzati, Genova e la Liguria sono sempre più ai confini del mondo>.
<Per Roma, con queste ultime notizie sull’orario – proseguono alla Cgil – andiamo avanti come i gamberi e nonostante le promesse della Regione Liguria oggi è venuta meno anche la promessa di più treni veloci per Milano, forse si sono persi in pianura padana? La Regione, ma anche il Comune di Genova, come tutte le altre forze del territorio devono sollevarsi ed opporsi a questi scenari. Non ci interessa se questi sono “treni a mercato”: si trovino i giusti equilibri complessivi nel sistema della mobilità: Genova, dopo i costi proibitivi dei voli aerei, non può subire da Trenitalia anche l’isolamento ferroviario>.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana
Partita Iva 02485610998
Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: