Annunci

Operaio genovese ruba cavi di rame a Fincantieri. Arrestato dai carabinieri

Il bottino, recuperato, vale 4.500 euro

A. C., operaio trentenne genovese, pregiudicato, è finito in guardina, arrestato dai carabinieri (che lo hanno colto in flagrante) per furto aggravato di rame. È successo nello stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso dove la pattuglia della stazione carabinieri Sestri Levante, ha scoperto l’uomo mentre era “all’opera”. L’operaio, che si occupa di sicurezza antincendio all’interno del cantiere, utilizzando un mezzo in dotazione alla ditta, con sede a Genova, di cui è dipendente, si è impossessato di numerosi tranci di rame del peso complessivo di 90 chili, da un cassone sito all’interno dello stabilimento. È stato notato dal personale della sicurezza interna, che ha chiamato il “112”. L’uomo è stato sorpreso dai Carabinieri nell’atto in cui cercava di caricare il rame asportato nel vano bagagliaio della propria autovettura, parcheggiata poco distante dallo stabilimento navale.

cavi-di-rame-carabinieri

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: