Annunci

Occupazioni abusive e furto di corrente elettrica. Due genovesi nei guai a Pra’ e Bolzaneto

Un genovese 46enne, oltre ad occupare illegitamente un appartamento di proprietà del Comune di Genova, si era allacciato arbitriaramente al contatore per la fornitura dell’energia elettrica del condominio di via Novella a Prà. Ieri, a seguito di un controllo da parte dei carabinieri della locale stazione per arginare il fenomeno delle occupazioni abusive, i militari dell’Arma hanno arrestato per “furto di energia elettrica e invasioni di edifici” M.M., risutato residente a Sant’Olcese, ma di fatto senza fissa dimora, già sottoposto alla firma giornaliera presso i carabinieri di Voltri. In attesa del rito per direttismo è stato trattenuto presso la camere di sicurezza della Stazione di Arenzano.

Ieri mattina, a Bolzaneto, al termine di accertamenti da parte dei militari della locale Stazione Carabinieri, unitamente ai tecnici dell’Enel e al personale dell’Arte, è stato denunciato per “furto di energia elettrica” un sardo, identificato in A.S. di 48 anni, poiché illegitamente si era allacciato al contatore dell’Enel del condominio del palazzo di via F. Maritano, dove risiedeva.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: