Arresto e 10 mila euro di multa dalla Pm all’abusivo che ha ferito gli agenti

Arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale il marocchino irregolare che questa mattina ha dato in escandescenze in corso Quadrio. Sarà giudicato per direttissima domattina.

Alle 9 di questa mattina il responsabile del Progetto Chance ha chiesto aiuto alla PM per allontanare un venditore abusivo di generi alimentari, un vero e proprio punto di ristorazione ambulante. Sono intervenuti subito due agenti della pattuglia Centro Storico del Primo Distretto solitamente di servizio al “mercatino”, ma lo straniero ha cominciato a dare in escandescenze e ha malmenato gli uomini in divisa. Fortunatamente è arrivata una pattuglia dell’Autoreparto della PM e poi un’altra pattuglia del Primo distretto a dare man forte si colleghi che, trasportati al pronto soccorso del Galliera, sono stati giudicati guaribili in 15 e 5 giorni. Anche lo straniero, immobilizzato dagli agenti perché non continuasse a scagliarsi contro i presenti, è stato refertato e giudicato guaribile in tre giorni.

Al cittadino marocchino, irregolare sul territorio nazionale perché col permesso di soggiorno scaduto, sono state comminate dagli agenti del Primo Distretto anche due sanzioni amministrative da 5 mila euro ciascuna per somministrazione abusiva e mancanza dei requisiti professionali (articoli 13 e 55 della legge regionale  1/2007). Merce sequestrata: 14 panini e 5 termos di tè. Tutto è stato distrutto perché non devolvibile in beneficenza per ragioni igienico sanitarie.

Il servizio abusivo prevedeva la somministrazione delle bevande in bicchieri di plastica e l’aggiunta di ingredienti a scelta nei panini. Il tutto senza alcun controllo igienico.

image image

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: