Annunci
Ultime notizie di cronaca

Festival del Mediterraneo, stasera i cori bulgari della Bisserov Family

Bisserov Family (640x426).jpg

Stasera alle 20,30, il Chiostro di Sant’Agostino ospiterà, per il Festival del Mediterraneo, il concerto della Bisserov Family, impegnata dal 1996 a promuovere e tramandare la tradizione dei cori bulgari in tutta Europa, in particolare mantenendo vivo un repertorio tradizionale trasmesso di generazione in generazione. Accompagnandosi con il suono del liuto e delle percussioni, le quattro sorelle cantano storie dedicate al lavoro, all’amore, al culto e alla religione, esibendosi con i meravigliosi costumi tipici della tradizione vocale femminile dell’Est. I loro canti fanno parte del Golden Fund della televisione bulgara come patrimonio per le generazioni future. Uno spettacolo di polifonie vocali di grande fascino, arricchito dalla bellezza dei costumi di scena e dall’unicità della location.

Il Festival prosegue domani alle 21 a Palazzo Ducale con una prima nazionale: il grande flamenco di Juan Carmona Group in un progetto speciale dedicato a uno dei padri della chitarra del ‘900, Paco de Lucia.
Negli storici ambienti del Salone del Maggior Consiglio, protagonista la chitarra flamenco del maestro andaluso Juan Carmona, accompagnato in scena da percussioni, basso e flauto. Juan Carmona appartiene alla più nobile dinastia del flamenco, la famiglia Habichuela di Granada, tutti musicisti da almeno quattro generazioni. Diplomato in chitarra da concerto al Conservatorio Superiore di Musica di Parigi e a 26 anni il primo professore di ruolo di Chitarra flamenca, Juan Carmona ha sentito presto la necessità di tornare nella terra dei suoi antenati, Jerez de la Frontera, per ritrovare le sue radici, con l’enorme desiderio di imporre l’originalità della sua arte nella culla prestigiosa del flamenco. Considerato uno degli eredi di Paco De Lucia, il suo concerto viaggerà tra tradizione gitana, composizioni personali e brani del grande chitarrista spagnolo.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: