Annunci
Ultime notizie di cronaca

I sindacati si dimettono dal comitato portuale

Dopo, votata all’unanimità l’istruttoria sul rinnovo di 10 anni di concessione al Terminal San Giorgio, 25 al Terminal Sech e 34 al Gruppo Spinelli

Ieri pomeriggio Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti Liguria si sono dimesse dal Comitato Portuale genovese.
<A fronte dell’atteggiamento di chiusura che vige all’interno di alcuni organismi dello scalo di Genova, i membri sindacali del Comitato portuale hanno deciso unitariamente di prendere le distanze da una mancata operatività che determina un blocco decisionale che rischia – di fatto – di fermare atti amministrativi e investimenti> dicono Giacomo Santoro, Enrico Ascheri, Ettore Torzetti, Roberto Gulli, rispettivamente di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti Liguria.
<I sindacati non accetteranno mai che il Porto di Genova resti in balia di una burocratizzazione sproporzionata che non sa dare valore al lavoro – continuano i sindacati -. In alcuni casi si verificano interpretazioni restrittive delle norme che possono letteralmente bloccare lo sviluppo del porto di Genova. Interpretazioni che non vengono elaborate in altri porti. Non possiamo permetterci procedure amministrative lente che esaltano solo la burocrazia>.

Dopo, il Comitato Portuale ha approvato all’unanimità l’istruttoria redatta dalla struttura tecnica dell’Autorità Portuale di relativa alla prosecuzione delle concessioni in scadenza nel 2020 di alcuni terminalisti, deliberandone la trasmissione al Ministero dei Trasporti. Dopo una dettagliata analisi dei piani di impresa e verificate le integrazioni chieste ai proponenti, l’Autorità Portuale ha infatti predisposto uno schema che assegna 10 anni di concessione al Terminal San Giorgio, 25 al Terminal Sech e 34 al Gruppo Spinelli. In tutti i casi, risultano fortemente ridimensionate le richieste presentate.
L’istruttoria, durata oltre un anno, così come deciso dal Comitato, è ora trasmessa al Ministero insieme alla delibera di approvazione nonostante il parere negativo del Collegio dei Revisori dei Conti. Detto parere sarà comunque allegato alla documentazione e affiancato dalla relazione della stessa Autorità Portuale che rivendica la piena legittimità e la piena opportunità della delibera.
In apertura di Comitato il commissario Giovanni Pettorino ha ricevuto una delegazione di dipendenti di Hanjin Italy, dichiarando a nome di tutti i membri la massima vicinanza rispetto alla delicata vertenza sindacale che si sta aprendo per la difesa del posto di lavoro.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: