Annunci
Ultime notizie di cronaca

Macchina fotografica rubata a turisti all’Expo. La Pg della municipale la ritrova e la rende

Due tossicodipendenti giravano per Pre’ con la refurtiva. I titolari rintracciati grazie all’analisi della scheda che i ladri avevano tentato di cancellare

pentax_k3

Una famiglia francese riavrà la propria macchina fotografica che gli era stata rubata martedì nella loro auto posteggiata al Porto Antico. Tutto grazie alla prontezza e all’esperienza degli agenti della polizia giudiziaria della Municipale e alle capacità dell’esperto informatico del reparto.
Martedì stesso gli agenti della pm di pattuglia sul territorio in zona Gramsci/Pre, hanno notato due tipi strani, risultati poi tossicodipendenti e pregiudicati, che si aggiravano con atteggiamenti sospetti. Li hanno seguiti per un po’ e quindi fermati. Erano in possesso di una macchina fotografica reflex Pentax con due obiettivi, per un valore totale di circa 2.000 euro, dei quali non hanno saputo giustificare il possesso. La strumentazione fotografica è stata posta sotto sequestro e la scheda della macchina, da 32 gb, formattata e quindi vuota, è finita nelle mani dell’esperto informatico della pg che ha recuperato ed estratto circa 3.000 foto. È questo che ha permesso di ritrovare i legittimi proprietari della macchina: una famiglia francese in gita in Italia tra Liguria, Toscana e Lombardia. È stata poi rintracciata la denuncia di furto che raccontava come macchina e obiettivi fossero stati sottratti  da un’auto in sosta al Porto Antico dopo che erano stati infranti i vetri del veicolo dove i turisti avevano lasciato incautamente in vista i loro beni. Tutto è stato restituito ai legittimi proprietari mentre i due malandrini sono stati denunciati per ricettazione.

municipale

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: