Annunci
Ultime notizie di cronaca

La droga delle vacanze, denunce di polizia e carabinieri in riviera

Il mercato si sposta coi clienti e gli spacciatori locali fanno grandi affari coi turisti tossicodipendenti. Polizia e carabinieri continuano ad arrestare pusher
canna droga hashish marijuana

Ieri, a Chiavari, i carabinieri della locale compagnia, a conclusione di attività investigativa mirata a contrastare il fenomeno dello spaccio, hanno deferito in stato di libertà “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” un minore di anni 17, C.M., residente a Cogorno. Il giovane, la sera precedente, in seguito a perquisizione personale e domiciliare, era stato trovato in possesso di 11 grammi circa di marijuana per uso personale. Era stato altresì segnalato alla locale Prefettura, quale assuntore, un 22 enne, T.E., di Lavagna (GE), trovato in possesso di 4,5 grammi della medesima sostanza. Droga sequestrata.

Due i denunciati dalla polizia a Rapallo per spaccio di hashish. Si tratta di due italiani di 24 e 45 anni, entrambi residenti a Rapallo e con a carico precedenti di polizia, per il reato di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in concorso tra loro. Ieri sera, la squadra investigativa del commissariato Rapallo ha condotto un’operazione finalizzata al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. L’attività di osservazione ha consentito di cogliere in flagrante il 45enne mentre cedeva hashish a due giovani turisti. L’immediata ricostruzione dei fatti ha consentito di individuare nel pusher il “cavallo” di uno spacciatore locale, il 24enne, a casa del quale è stata sequestrata ulteriore sostanza stupefacente, 47,2 grammi di hashish e 6,9 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi, oltre alla somma di 560 euro.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: