Annunci
Ultime notizie di cronaca

Il Rock Progressivo incontra un quartetto d’archi sul Palco del Mare

Cosa può nascere dall’incontro di due mostri sacri del Prog Italiano come Le Orme e i Delirium con un quartetto d’archi tutto al femminile, che ha deciso di proporre la forma da camera al servizio di classica e pop? Sicuramente un concerto non ordinario foto Delirium ufficiale

Le Orme, Delirium e Alter Echo daranno vita certamente a un concerto fuori dal comune. I fan del Rock Progressivo, che in Italia ha raggiunto la sua massima espressione negli anni settanta e che vanta la più vasta diffusione, dopo gli inglesi, potranno ascoltare dei veri pilastri. Ma con una particolarità: sul palco saliranno anche quattro donne virtuose del violino che hanno trovato il modo di combinare l’impostazione “da camera” con il pop e la classica.

Le Orme sono uno dei gruppi italiani più amati e importanti, tra i più conosciuti anche all’estero. Sono nati nell’era beat e rappresentano un simbolo degli anni ’70. Nel 2016 ricorre il 50esimo anniversario dalla fondazione; per festeggiare questo importante traguardo la band ha voluto rendere omaggio a uno degli album più significativi della loro lunga carriera, Felona & Sorona Tour è una rivisitazione con nuovi arrangiamenti e nuove sonorità dell’album originale del 1973 ed è uscito nella doppia versione italiano/inglese. Le Orme sono impegnate in una tournèe in Italia ed Europa in cui proporranno dal vivo più di 2 ore dei loro maggiori successi. I brani che presenteranno sono stati scelti dai fan che hanno votato sul web la scaletta del concerto.

I Delirium portano sul palco brani storici e classici tratti da Viaggio negli Arcipelaghi del Tempo e dal loro ultimo lavoro L’era della menzogna, eseguiti in una nuova veste. Gli anni ’70 hanno rappresentato il decennio della loro massima attività, con la pubblicazione di tre album, la partecipazione al Festival di Sanremo e a Un disco per l’estate del e diverse manifestazioni di musica pop in Italia ed Europa. Hanno riscosso un grandissimo successo grazie alle sonorità equilibrate tra rock, folk e jazz, consacrandosi al grande pubblico con Jesahel, un brano che diventa un grande successo di vendite e una delle canzoni più diffuse e conosciute della storia della musica italiana.

Le Alter Echo sono un quartetto che nasce sui palchi della tournée Opera Seconda dei Pooh; dopo aver girato l’Italia con artisti come Bocelli, Allevi e Mario Biondi, hanno deciso di proporre una formazione classica da camera al servizio della musica classica e pop.foto AlterEcho ufficiale

ore 21.30, Piazza delle Feste Porto Antico di Genova
Ingresso: prevendita 12 euro + dp, la sera del concerto 15 euro. Posti a sedere
Ingresso gratuito per gli under 16

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: