Annunci
Ultime notizie di cronaca

Niente acqua nelle docce della spiaggia di Pegli: Municipio in rivolta

Niente acqua nelle docce della spiaggia libera di Pegli: dopo il violento nubifragio che lo scorso autunno ha danneggiato il litorale, non se ne sa più nulla del servizio. I residenti che frequentano la spiaggia si lamentano e il presidente del Municipio, Mauro Avvenente denuncia: <È un danno per il quartiere>
spiaggia pegli

Di Michela Serra

La “guerra dell’acqua” a Genova Pegli si concretizza con le docce della spiaggia libera che non funzionano. Dopo la mareggiata devastante che ha colpito la zona nella stagione fredda, il Municipio sta letteralmente martellando l’Autorità Portuale di Genova, competente dell’area, per far ristrutturare la piattaforma di cemento su cui i Bagni Marina, azienda partecipata di Tursi, avevano installato le docce. Ma da quel giorno nulla si è più saputo e tanto meno fatto: <Non ci siamo ancora riusciti per diverse ragioni – spiega Mauro Avvenente, presidente del Municipio Ponente – la prima è perché Autorità Portuale ha fatto le gare per l’appalto degli interventi di manutenzione, ma tutto è slittato in seguito al nuovo codice degli appalti>. Insomma, per il momento è tutto fermo. Peccato che la stagione estiva sia iniziata ormai da tempo. Ed è proprio la stagione estiva il vero problema: <Ho inviato una lettera al sindaco di Genova, Marco Doria e all’assessore competente – dice ancora Avvenente -, ma il problema sta a monte. Le docce, quando funzionano, sono attive nei mesi di luglio e agosto. Peccato che siamo in Liguria e che la stagione estiva comprenda anche giugno e settembre, almeno>. Appello rivolto ai Bagni Marina Spa. <Non ci sono neppure morosità – continua Avvenente – ora si deve decidere se è un servizio che va erogato o no. Se si deve fornire il servizio, bisogna farlo in tempi e modalità adeguati>. Stessa opinione del Civ di Pegli, che denuncia il danno: <Sono anni che lottiamo per avere la balneabilità e ormai ci siamo quasi – dice Raffaella Grasso, presidente del Civ -. La gente viene lo stesso. Non ci resta che sperare e continuare a insistere>.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: