Annunci
Ultime notizie di cronaca

A Palazzo Ducale “La valigia dell’arte” di Peggy Guggenheim

Peggy Guggenheim, signora dell’arte, e la sua vita raccontata per immagini. Scatti che arrivano da archivi pubblici e privati di tutto il mondo, scatti che raccontano la vita artistica di una delle più grandi collezioniste del Novecento. Si è aperta nella Loggia degli Abati di Palazzo Ducale la mostra, dal titolo “Peggy Guggenheim, la valigia dell’arte-un racconto per immagini” che si chiuderà il 4 settembrepeggy 2

Palazzo Venier dei Leoni, affacciato sul Canal Grande di Venezia è stata l’ultima residenza di Peggy Guggenheim. Un museo che custodisce opere di Picasso, Calder, Pollock, Mondrian, Kandinsky, Mirò, Giacometti, tra gli altri, collezionate durante tutta la vita. E sembrerà di entrare proprio in casa Guggenheim: varcare la soglia della mostra per il visitatore sarà come mettere piede nell’edificio che, oltre alle opere, ha custodito la vita artistica della grande collezionista. L’ingresso alla Loggia degli Abati, in piazza Matteotti, sarà incorniciato da un grande portale che riproduce il Palazzo Venier dei Leoni. Da quel momento in poi, di stanza in stanza, si ripercorre l’esistenza di Peggy attraverso fotografie e video che insieme a lei riproducono gli amici artisti, le loro opere e l’ambiente in cui si muovevano. I nomi che ruotano intorno alla sua vita evocano le visioni del mondo che questi creatori hanno saputo esprimere con i colori, la materia e le parole. Peggy sposa lo scrittore Laurence Vail e poi il pittore Max Ernst. Fra i suoi amici si contano Samuel Beckett, Marcel Duchamp, Constantin Brancusi, Jean Cocteau, André Breton, James Joyce. La mostra è divisa per sale, sette in tutto. Un viaggio in cui il visitatore potrà scoprire le fasi della vita di Peggy, dai ritratti e le origini, fino al periodo veneziano, dove visse l’ultima parte della sua vita. La mostra si chiude con un ritratto di Peggy e l’ultima parte della sua intervista. Poi, simbolicamente, si esce dalla sua casa e dalla sua vita.

L’ingresso alla mostra è libero

peggy 3

Peggy Guggenheim e il cinema

In occasione della mostra, fino al 10 luglio (ore 19) il Circuito Cinema Genova in collaborazione con il Centro culturale Primo Levi organizza la proiezione del film Peggy Guggenheim Art Addict di Lisa Immordino Vreeland nella sala Film Club (biglietto 4 euro). Il titolo del documentario, presentato al Tribeca Film Festival nel 2015, fa riferimento alla benefica dipendenza dall’arte di cui è stata vittima Peggy per tutta la sua vita.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: