Saldi, si cambia. La Regione convoca le categorie

SALDI NEGOZI MILANO

Saldi invernali, fra meno di due settimane, in Liguria. L’argomento divide grande distribuzione e piccolo commerio, ma anche commercianti di città da quelli delle riviere, che soprattutto sui saldi estivi hanno esigenze diverse, visto che di solito sono costretti a cominciare mentre arrivano i primi turisti. Nella categoria c’è chi li vorrebbe liberalizzati o cancellati, mentre altri li vorrebbero caratterizzati da regole più ferree e, soprattutto, avviati quando la stagione è davvero finita. La Regione Liguria, su iniziativa dell’assessore allo sviluppo economico e commercio Edoardo Rixi, si prepara ad aprire un tavolo tecnico e politico richiesto dalle associazioni di categoria per affrontare nei vari aspetti e complessivamente il tema dei saldi estivi e invernali del prossimo anno. Non sarà facile comporre tutte le esigenze.

Le vendite di fine stagione dureranno 45 giorni, da sabato 5 gennaio, vigilia dell’Epifania, fino a giovedì 18 febbraio.  Le date sono state concordate dalle regioni in sede di Conferenza dei presidenti delle regioni e province autonome-Cinsedo che ha stabilito di  rendere omogenea su tutto il territorio nazionale la data di inizio delle vendite di fine stagione.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: