Commercio Senza categoria Sicurezza 

Sul web l’abusivismo che non ti aspetti

finanza griffe

“Abusivi dichiarati, abusivi autorizzati”: i dati forniti da Confesercenti, ieri, mettono in luce anche un aspetto davvero particolare di questo fenomeno che è ben lungi dal limitarsi alle borse contraffatte che i vu’ cumprà espongono davanti al Galeone, al porto Antico. Questa, spiega Patrizia De Luise, presidente provinciale e regionale e vice presidente nazionale dell’associazione, non è che la punta dell’iceberg. Poi ci sono abusivismi striscianti e ben più pericolosi: <Certi home restaurant, le case cedute in affitto “turistico” in nero senza denuncia degli occupanti alla Questura come prevede la legge e il business delle vendite online non sempre limpide> spiega De Luise. Ad esempio, ha detto la presidente dell’associazione, la maggior parte degli oggetti firmati venduti sul web è falsa. C’è un danno per i commercianti, perché i consumi si orientano verso queste attività non regolari che non pagano tasse, ma anche per i consumatori che si espongono a rischi senza saperlo.

L’intervista a Patrizia De Luise

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: