La Tempore di Civale vince il primo “Pesto Beer”

Genova Beer Festival-68

È la Tempore del birrificio alessandrino Civale (sede a Spinetta Marengo) la birra che meglio si abbina al pesto, fra le novanta che erano in degustazione al Genova Beer Festival, organizzato dall’associazione culturale Papille Clandestine a Villa Bombrini lo scorso weekend. Prima in classifica, questa birra saison – uno stile belga che veniva tradizionalmente bevuto nei mesi caldi – ha stregato le centinaia di partecipanti all’evento, grazie alla sua schiuma pannosa e i profumi di spezie e frutta esotica. Seconda in classifica, staccata di un solo voto, la Blonde Hop del birrificio genovese Maltus Faber. Il vincitore, il birraio Daniele Cosenza, è stato premiato da Roberto Panizza – uno degli organizzatori del Campionato del Mondo di Pesto al mortaio – con una fornitura di pesto Rossi 1947, sponsor dell’iniziativa.Padrino d’eccezione del contest, Simonmattia Riva, appena laureatosi campione del mondo di Beer Sommelier ha approvato il risultato: “La giuria popolare si è rivelata d’accordo con il sottoscritto sulle due migliori opzioni per accompagnare il pesto. Il popolo ha votato la Tempore come prima e la Blonde Hop di come seconda, la mia classifica vedeva le due prime posizioni invertite ma ciò che conta è che tutti sappiamo riconoscere cosa funziona bene e cosa no se ci mettiamo un minimo di attenzione”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: