Amici dell’Acquario, di equilibrio in equilibrio in Natura, scienza e arte

È dedicato al tema dell’Equilibrio, fil rouge del Festival della Scienza, il nuovo ciclo di incontri dell’Associazione Amici dell’Acquario che prende il via mercoledì 28 ottobre.

Close up shot of piano keyboard with spot light on

 

Organizzato in collaborazione con la Scuola di Scienze MFN dell’Università di Genova, il ciclo si intitola “Di equilibrio in equilibrio in natura scienza ed arte”.

Il tema dell’EQUILIBRIO sarà visto sotto diverse angolazioni: nella matematica come nell’astrofisica, nella chimica come nell’informatica, nell’ambiente marino come nella vita delle piante, nella musica come nell’arte e nel teatro.

Equilibri a volte consolidati e a volte alternati a periodi di instabilità, come accade nell’evoluzione dell’Universo, che  non è altro che una lunga  alternanza tra fasi di equilibrio e di non-equilibrio dal primo istante del Big Bang fino a giorni nostri. Come del resto accade nell’animo umano, che è pure soggetto a questa sorte alterna, dove un trauma può farci perdere un equilibrio faticosamente raggiunto, che forse l’amore o l’arte o la musica possono aiutarci a ritrovare.

Ad aprire il nuovo ciclo un trittico di interventi: dopo l’introduzione di Mario Pestarino, Preside della Scuola di Scienze MFN, interverranno il professor Maurizio Martelli, già Prorettore dell’Università di Genova DIBRIS, sul “Difficile equilibrio tra espressività e complessità di calcolo”; Giorgio Bavestrello, professore Ordinario di Zoologia al DIPTERIS su “Competizione e cooperazione: un fragile equilibrio guida le dinamiche delle comunità marine”; Giovanna Terminiello, già Soprintendente per i Beni Artistici e Storici della Liguria suli “Equilibri delle forze in strutture architettoniche e non solo”.

Tutti gli incontri del ciclo avranno luogo nell’Auditorium dell’Acquario di Genova ogni mercoledì alle ore 17 anziché alle consuete 17.50, e sono a partecipazione libera fino ad esaurimento posti disponibili.

Per informazioni, 010/2345.279-323, amici@costaedutainment.it, www.amiciacquario.ge.it.

Il ciclo prosegue fino al 2 dicembre con il seguente calendario:

  • Mercoledì 4 novembre 2015, ore 17.50

EQUILIBRI E DISEQUILIBRI

Claudio Bartocci, professore associato di Fisica matematica, DIMA, UNIGE

PUNTI DI EQUILIBRIO: DA ARCHIMEDE A NASH

Pietro Borgonovo, direttore d’orchestra, direttore artistico della Giovine Orchestra Genovese

GLI SCHEMI ARMONICI E METRICI DEL PENSIERO MUSICALE E GLI ELEMENTI DI SQUILIBRIO CHE LIBERANO L’ANIMA DEL COMPOSITORE

Mauro Mariotti, professore ordinario di Botanica applicata, DISTAV, UNIGE

PIANTE SUOLO ED ALTRO ANCORA: UNA QUESTIONE DI EQUILIBRI

  • Mercoledì 11 novembre 2015, ore 17.50

Giulio Sommariva, storico dell’arte

Massimo Arduino, musicologo

COME L’ARTE E LA MUSICA POSSONO AIUTARCI

NEL RITROVARE GLI EQUILIBRI PERDUTI

  • Mercoledì 18 novembre 2015, ore 17.50

Marco Pallavicini, professore ordinario di Fisica, DIFI, INFN,UNIGE

L’ORIGINE DELL’UNIVERSO TRA EQUILIBRI E DISEQUILIBRI

  • Mercoledì 25 novembre 2015, ore 17.50

Sergio Maifredi, regista

L’INSOSTENIBILE EQUILIBRIO DI AMLETO

  • Mercoledì 2 dicembre 2015, ore 17.50

Giancarlo Albertelli, professore ordinario di Ecologia, DIPTERIS, UNIGE

EQUILIBRI IN EVOLUZIONE NEL CONTINENTE ANTARTICO

Giovanni Petrillo professore ordinario di Chimica Organica, DCCI,  UNIGE

L’EQUILIBRIO CHIMICO: EPPUR SI MUOVE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: