Il 31 ottobre, appuntamento col Ghost Tour. Leggende e storie in un percorso da brivido

12177148_10207154464172551_1483835403_oIl 31 ottobre, come è ormai tradizione, appuntamento con il GhostTour, iniziativa organizzata dal Comune di Genova con la collaborazione organizzativa con diverse associazioni. Partenze a partire dalle ore 19,30 da piazza Matteotti Genova
Ore 19,30
“The Dark Side of Musical” La magia del musical in una notte magica tra fantasmi, streghe e vampiri. Canti e danze tratti da:
Wicked, The Phantom of the opera, La danza dei Vampiri e The Rocky Orror Picture Show.a cura delle Compagnie T & M Live. Regia di Suasanna Tagliapietra e GDS Dance Company Italia Coreografie di Ciro Venosa

Ore 20,30
Distribuzione gratuita fino ad esaurimento delle Cartine che serviranno per trovare le piazze dove si svolgeranno le performance fantasmatiche.

Un intrigante e misterioso viaggio alla scoperta di vecchie e nuove leggende tra i tesori del Centro Antico di Genova e dell’Aquario di Genova.

La partecipazione al ghost tour potrà essere svolta in forma, individuale o collettiva
Grazie all’utilizzo di una cartina, il visitatore potrà orientarsi nel groviglio dei carruggi genovesi trovare 10 piazze ed assistere alle simpatiche performance svolte in chiave: storica, teatrale, musicale e di danza.

Le performance verranno ripetute dalle ore 21.00 alle ore 23,15.

IN CENTRO Storico e Porto Antico le tappe del Ghost Tour

La leggenda di Scarpe e Lin – Vico Dritto Ponticello
A Sestri Ponente, ancor oggi, si narra di un malefico agnellino nero trovato da due donne sulla Strada del Monte Gazzo. Dopo che le donne lo presero in braccio, divenne pesantissimo e si tramutò in un terribile demone, con gli occhi rossi come il fuoco.
Gruppi Storici Sextum e Sestrese

La Leggenda di Fosca dei Fieschi – Campo Pisano
Rivive il dramma d’amore di Isabella Fieschi, battezzata a furor di popolo “Fosca”e del suo sfortunato amante. In quel di Savignone le due anime cercano ancor oggi ricongiungersi, ma sono prepotentemente divise dall’apparizione di un enorme serpente: si dice essere Luchino marito d’Isabella, il quale stemma blasonato è appunto un grosso biscione bicefalo.
Gruppi Storici Fieschi e Doria

La leggenda di Aisha Kandisha – Piazzetta San Luca
si manifesta sotto sembianze umane, spesso come una donna bellissima, la si può riconoscere da un particolare: ha zampe di cammello al posto dei piedi e delle gambe
Hanaita e la compagnia di danze orientali Persepolis
La Leggenda del ponte del Diavolo di Isola del Cantone- Piazza Grillo Cattaneo
La Legenda del Ponte di Zan di Isola del Cantone. Nel pressi del castello della Pietra vi è il Ponte di Zan che la leggenda dice essere stato costruito dal diavolo in una sola notte in cambio della prima anima che lo avrebbe oltrepassato a lavori ultimati.
Compagnia Teatrale La Pinguicola
Una Strega chiamata Caterina – Piazza San Giovanni il Vecchio
In una piazza di Genova una lastra di pietra pare sprigioni calore anche d’inverno. Su quel punto del terreno nel settembre del 1630 fu eretto un rogo sul quale fu arsa viva la strega Caterina, detta la Cagna Corsa. La notte prima dell’esecuzione i dubbi le tormentano lo spirito, e i rimorsi sono tremendi quanto il supplizio che dovrà affrontare al momento della condanna.
Compagnia Teatrale la Pinguicola

Notte di streghe sul Monte Castello – Piazza Santa Maria in Passione
Il bene e il male, si scontrano a passi di danza, nel contrasto tra la notte dominata da creature maligne e le anime di morti tumulati in terra sconsacrata, e il giorno con il suono delle campane che relegano queste creature nelle viscere della collina di castello
Gruppo di Danza Zara

Diavoli ed Indiavolati all’Ombra della Lanterna Piazza della Scuole Pie
in Italia Meridionale il morso della Tarantola creava al malcapitato delle convulsioni che potevano essere scambite pper possessioni emoniache. il ballo ma sopratutto il suono del tamburello esercitava sul malcapitato un azione terapeutica ed esorcizante.
Gruppo Folclorico I Kalimba

La Pulzella d’Orlèans – Piazza Negri
Rivive la storia della paladina di Francia, ribattezzata la Pulzella d’Orlèans. Una donna diventata santa che grazie al suo sacrificio riunificò la Francia. Osteggiata dai suoi nemici e tradita dai suoi amici la storia ci parla dei suoi successi e del rogo che pose fine alla sua vita terrena.
D & E Animations

L’Abate Maggiolo, l’Ossesso di Murta – Piazza delle Lavandaie
Correva l’anno 1778 e a tal Abate Bartolomeo Maggiolo sacerdote del clero secolare, accadde qualcosa di veramente sconvolgente. Il prelato cominciò a esprimersi in una lingua della quale non si capiva l’espressione idiomatica. I più dotti tra gli ecclesiastici decretarono l’oscura sentenza: l’abate era posseduto dal Demonio
Gruppo Storico I Gatteschi

TAPPA NEWS PER L’OCCASIONE
ALL’INTERNO DEL SOLO PADIGLIONE CETACEI DELL’ACQUARIO DI GENOVA acura di Explora Genova
– La Storia Di PAcciugo e Pacciuga a cura dei figuranti del Gruppo Folclorico Città di Genova
– La Legenda della Sirena di Bocca di Magra a cura del Laboratorio delle Sirene diretto da Sophie Lamour con la Partecipazione di Peo Cerca Vento

Partecipano il Gruppo Storico I Viaggiatori del Tempo
e il gruppo “‘Amour Burlesque” una realtà importante a Genova che opera portando l’arte del Burlesque originale a cura di Sophie Lamour insieme al Teatro diretto da Deborah Carelli il quale proporrà una sfilata itinerante e interattiva col pubblico ispirata alla stregoneria, proprio per sottolineare sempre il tema della femminilità.

La cartina de ghost tour può anche essere scaricata dal sito http://www.ghosttour.it
Partecipano al Ghost Tour:
Circolo Culturale Fondazione Amon, Accademia delle Arti Magiche, Gruppo D & E Animations, Gruppo Viaggiatori del Tempo, Gruppo Storico Fieschi di Casella , Gruppo Storico Doria, Gruppo Storico Sextum, Gruppo Storico Sestrese, Gruppo Storico I Gatteschi, Scuola di Danza Zara , Hanaita e il Gruppo di danze Orientali Persepolis, Compagnia Balestrieri del Mandraccio, Gruppo Folck Citta di Genova,Gruppo T & M, GDS Italia Dance,l’Amour Burlesque .

Il pubblico potrà chiedere informazioni scrivendo un Email all’indirizzo fondazioneamon@live.it. Riceverà risposta fino alle 12 del 31 ottobre.

3 thoughts on “Il 31 ottobre, appuntamento col Ghost Tour. Leggende e storie in un percorso da brivido

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: