“Giobbe, la notte e il suo sole” mostra d’arte a palazzo Spinola – Gambaro

La mostra “Giobbe, la notte e il suo sole”, realizzata dalla Fondazione Creberg con opere di Francesco Betti prosegue il suo itinerario in Italia. Grazie alla collaborazione con il Banco di Chiavari e della Riviera Ligure / Banco Popolare, la mostra aarriva a Genova, al Palazzo Spinola-Gambaro, presso lo storico edificio in via Garibaldi 2, sede del Banco di Chiavari, dove resterà esposta fino al 6 novembre 2015. “Giobbe. La notte e il suo sole” ripercorre la vicenda biblica di Giobbe che attraverso situazioni drammatiche di privazioni, dolore e sofferenza giunge alla serenità.

La Fondazione Credito Bergamasco ha coinvolto, per l’occasione, Francesco Betti, pittore bergamasco nato nel 1980. Un artista capace di un’attenta analisi psicologica dei personaggi raffigurati e in grado di trasmettere la drammaticità delle vicende di Giobbe. Attraverso tredici grandi tavole realizzate con tecnica mista su tela, caratterizzate da linee nette e marcate, l’artista trasforma la parabola biblica di Giobbe in una metafora della vita dell’uomo. “Fatica, prove, privazioni, tentazioni, tormento, lutto, dolore, sofferenza; la vicenda di Giobbe evoca, a prima vista, situazioni drammatiche, strettamente connesse alla natura dell’uomo e al suo percorso terreno. Nel periodo di difficoltà che stiamo vivendo, risulta immediata l’associazione tra il crescendo di vicende negative che il personaggio biblico è chiamato a sperimentare e la crisi che stiamo soffrendo e dalla quale sembra, a volte, impossibile uscire.” spiega Angelo Piazzoli, Segretario Generale della Fondazione Creberg e curatore della mostra  “Eppure dalla crisi si esce; l’itinerario di Giobbe  per quanto profondamente tormentato e, in molti momenti, disperato si conclude nella serenità, ancor più preziosa dopo annose tribolazioni, costituita da una vita rinnovata nel segno della libertà, della prosperità, degli affetti, della progenie e del futuro”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: