Tutti i cuccioli delle vasche del Porto Antico

ritaSono tanti i cuccioli che vivono nell’Acquario. Oltre al cucciolo di lamantino, nato da pochi giorni, ci sono pinguini, piccole tartarughe, pesci pagliaccio bebè, ma anche un piccolo delfino e una piccola squalo zebra.

Il cucciolo di delfino

Data di nascita: 20 agosto 2015, ore 2.15

Peso alla nascita: 20,6 kg

Lunghezza alla nascita: 118 cm

 

Mamma: Luna

Durata della gravidanza: 12 mesi circa

Peso a 40 giorni: oltre 32 kg

Lunghezza a 40 giorni: 127 cm

A un anno circa di distanza dalla nascita di Goccia, nella nursery del Padiglione Cetacei, nuota un delfino (Tursiops truncatus), maschio, nato alle ore 2.15 circa, dello scorso 20 agosto da mamma Luna, primipara. Nelle prime settimane di vita, il rapporto tra Luna e il cucciolo ha dovuto affrontare numerose sfide legate prevalentemente all’inesperienza della mamma: è stato infatti necessario per molti giorni un intervento quotidiano dello staff veterinario e acquariologico dell’Acquario con il duplice obiettivo di integrare l’allattamento materno e accompagnare Luna nel suo nuovo ruolo di mamma. Uno sforzo che ha dato i suoi risultati: dopo circa 10 giorni, mamma e cucciolo hanno finalmente trovato una buona sintonia dall’allattamento naturale, con sincronizzazione e corretto posizionamento del cucciolo nei confronti della mamma durante il nuoto, fino al gioco e all’interazione e al senso di protezione di Luna. Il piccolo è passato dai 20,6 kg e 118 centimetri di lunghezza al momento della nascita agli oltre 32 kg e 127 centimetri di oggi, all’età di 40 giorni. Per favorire la crescita, il latte materno nei delfini è ricco di grassi e proteine e povero di zuccheri. La sua densità, inoltre, evita dispersioni in acqua.

Percentuali latte tursiope.
Percentuali latte vacca Percentuali latte umano
Acqua 59% Acqua 88% Acqua 88%
Grassi 33% Grassi 4% Grassi 4%
Proteine 17 Proteine 3% Proteine 1%
Carboidrati 1% Carboidrati 5% Carboidrati 7%

Per il cucciolo di Luna, così come per quello di Rynke,, nel periodo delle gravidanze sono stati effettuati regolari controlli veterinari che si sono intensificati nelle settimane precedenti i parti fino ad arrivare ai giorni prima dei lieti eventi, quando sono iniziati i monitoraggi 24 ore su 24 da parte di addestratori, biologi e veterinari. Dopo il parto, i controlli costanti sono continuati con l’obiettivo di monitorare comportamenti, suoni, respirazioni e attività fisiologica e nutrizionale, in linea con la filosofia di grande attenzione per la salute e la cura degli animali che da sempre caratterizza il gruppo Costa Edutainment.


Lo squalo zebra

Data di nascita: 22 settembre 2014

Peso alla nascita: 120 gr

Lunghezza alla nascita: 30 cm

Peso all’età di 1 anno: 7,5 kg

Lunghezza all’età di 1 anno: 120 cm

Periodo di incubazione: 5 mesi

Nata il 22 settembre 2014, una giovane femmina di squalo zebra (Stegostoma fasciatum) è stata inserita in questi giorni, una volta raggiunte età e dimensioni adatte, nella vasca della laguna tropicale.

Al momento della nascita pesava 120 grammi, era lunga 30 centimetri e presentava la tipica livrea scura a strisce chiare zebrata da cui questa specie prende il nome comune. Oggi pesa 7,5 kg, è lunga 1,20 metri e presenta una livrea nella quale si iniziano a intravedere i segni dell’età adulta, con una colorazione più chiara e piccole macchie nere. La piccola mangia ogni giorno 200 grammi fra gamberi, pesce sfilettato e calamaro. L’Acquario di Genova ospita un altro esemplare di squalo zebra adulto, Sofia, che nuota nella grande vasca degli squali. È possibile osservare nella grande vasca alcune uova che Sofia ha deposto in questi giorni.

Entrambi gli esemplari rientrano in un programma ESB europeo di censimento e gestione del popolamento in ambiente controllato dell’EAZA e coordinato dall’Acquario di Genova, al quale partecipano 46 acquari europei. La particolarità di questa nascita sta nel fatto che si è deciso di ampliare la collaborazione fra acquari anche a quelli extra europei che seguono analogo programma e questa piccola, in particolare, è nata da un uovo deposto e spedito dallo Shedd Aquarium di Chicago.

Cliccate sulla foto per accedere alla galleria di immagini

Schermata 2015-09-28 alle 19.49.29 copia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: