Artigiani liguri protagonisti oggi a Expo. Quando l’artigianato sconfina nell’arte

12004123_10204894519588866_427214420550627173_nLe “sculture di ardesia” di Lucia Malatesta ardesia, i gioielli fatti a mano di Elisabetta Comotto, la filigrana di Campoligure di Franca Bongera,le composizioni floreali di Mariangela Damonte, le ceramiche di Raffaella Grasso, poi i damaschi di Lorsica di Stefania De Martini e i velluti di Zoagli di Magda Cordani. La “Settimana del Protagonismo” in cui la Lombardia ospita la Liguria nei propri spazi a Expo punta l’obiettivo su quell’artigianato che caratterizza la nostra regione e che sconfina nell’arte. Non manca nemmeno l’artigianato alimentare:  prodotti alimentari certificati, pasta fresca, pane e cioccolata
L’evento “Artigiani in Liguria tra food e design”, organizzato dall’assessorato regionale allo Sviluppo economico e dalla Commissione Regionale per l’Artigianato, è stato organizzato in collaborazione con il sistema camerale ligure e le associazioni di categoria. L’evento presenta il marchio regionale di qualità “Artigiani In Liguria” che certifica il patrimonio delle lavorazioni artigianali liguri esclusive a carattere manifatturiero e agroalimentare. L’iniziativa è stata realizzata con collaborazione con Confartigianato e Cna.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: