Treno straordinario dopo i fuochi di Recco, la protesta dei viaggiatori: “Un carro bestiame”

Il treno straordinario in partenza a mezzanotte e mezza in direzione Genova da Recco dopo i fuochi d è stato preso d’assalto da centinaia di persone che hanno confidato sul servizio Fs per tornare a casa accogliendo l’invito a non spostarsi con i mezzi privati. Il convoglio è partito stipato all’inverosimile e ai passeggeri non è rimasto che viaggiare scomodissimi, per la maggior parte in piedi e senza nemmeno lo spazio per muoversi fino a Genova.
Molte le proteste da parte dei cittadini arrabbiatissimi per l’inadeguatezza del servizio offerto in un’occasione che notoriamente attita migliaia di visitatori nel comune della riviera.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: