Le ultime notizie

“Multe in galleria in allerta rosso, dagli al vigile”, ma il linciaggio mediatico non funziona e si ritorce su chi lo ha lanciato

La sanzione è visibile su una sola auto ed è di ieri, quando c’era l’allerta era giallo e non rosso. In tanti condannano il posteggio che danneggia pedoni e mette a rischio gli automobilisti

 

multe1

A cominciare è stato un assicuratore genovese che ha segnalato come fossero state multate le auto “messe al sicuro” nella galleria Mameli, tra piazza Palermo e Albaro, secondo lui proprio nel giorno in cui, per l’allerta rossa, lo stesso Comune segnalava l’obbligo di togliere le auto dalle zone a rischio allagamento a causa dell’allerta Rossa, cioè dalle vie della Foce.
Poi la foto è stata rilanciata dalla (solitamente) divertente pagina Facebook “Cresciuti Disagiati”.
multe2
Ma il popolo degli automobilisti e dei cittadini genovesi, chiamato all’indignazione, stavolta s’è rivoltato. Molti i commenti che giudicano quei posteggi pericolosi per la viabilità e non rispettosi dei pedoni che, anche in caso di temporali, dovrebbero poter passare di lì, magari con una carrozzina, magari con le stampelle.
Tra l’altro, una sola auto risulta multata, lasciata lì dal giorno prima, quando l’allerta era giallo e non c’era alcuna necessità di ricoverare le auto lontane dai luoghi esondabili. Per l’allerta rosso, il Comune aveva elencato sul proprio sito e diffuso attraverso i media una seria di zone “Blu Area” dove gli automobilisti di quella zona avrebbero potuto posteggiare senza incorrere in sanzioni e in sicurezza. La sosta vietata non sarebbe comunque consentita, soprattutto se pericolosa. Ad ogni modo, la sanzione in bella evidenza sul cruscotto è stata elevata quando non sussisteva alcun pericolo di allagamento. La sosta “creativa” è stata sanzionata come in qualsiasi altro giorno dell’anno, con la benedizione di pedoni e utenti Facebook raziocinanti che, vivaddio, popolano ancora i social.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: