Troppi furti in farmacia, casse vuote a fine turno

IMG_2888

Il messaggio di Federfarma ai ladri: <Non ci sono soldi in negozio dopo la chiusura>

Il messaggio è “evitate la fatica, non ci sono soldi in cassa” ed è diretto… ai ladri. L’idea è del presidente Federfarma Carlo Robecchi che ha inviato ai colleghi una circolare nella quale consiglia, appunto, di non lasciare denaro nel negozio al momento della chiusura. Dal 19 al 24 agosto, in soli sei giorni, quindi, sono stati sei le farmacie prese di mira dai ladri che agiscono secondo un’unica strategia: rompono la saracinesca e il vetro della porta e si porta via la cassa, per aprirla successivamente in tutta calma. Nella giornata di ieri sono stati due i colpi, in viale Brigate Bisagno e on via Montevideo. <Il messaggio che abbiamo voluto lanciare – dice il presidente Federfarma Rebecchi – è quello di non colpire le farmacie perche’ tanto non ci sono soldi lasciati nel negozio>. Da lunedì scorso, in seguito al primo episodio, tutti i farmacisti hanno lasciato la cassa vuota e così continuerà ad accadere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: