Giro d’Italia, iniziative ed eventi

Per l’arrivo a Genova della “Corsa rosa” in programma spettacoli e iniziative a cura dei CIV, Musei di Strada Nuova gratis il 10 maggio, attività nelle biblioteche. Coinvolti anche i nidi e le scuole infanzia. Grande apporto dei Municip.

Il Comune di Genova saluta il Giro d’Italia – che prende il via sabato 9 maggio e arriva domenica 10 a Genova al termine della seconda tappa – con una serie di iniziative e di mostre che coinvolgono i musei cittadini, le biblioteche, le scuole e il territorio.

Motori del programma sono – oltre che il Comune di Genova – i Municipi e i CIV (centri integrati di via) da sempre un prezioso aiuto per l’Amministrazione civica nell’organizzazione di eventi, mercatini, dj set e attività per bambini che coinvolgono l’intera città.

Importanti le iniziative dell’Assessorato Scuola, Sport e Politiche Giovanili: “Librinbici. Pedalarleggendo: Un invito alla lettura pedalando tra le pagine”, questo il nome del programma che coinvolge i Municipi, i nidi e le scuole d’infanzia comunali.

«In occasione dell’arrivo a Genova della “carovana rosa” – dice Carla Sibilla, assessore alla cultura e al turismo del Comune di Genova – accogliamo i tanti turisti e gli sportivi che seguono questo importante appuntamento con un programma di iniziative che rilanciano l’immagine di vivacità del nostro territorio e di ricchezza di un patrimonio culturale di cui siamo orgogliosi. Apriamo gratuitamente i gioielli dei Musei di Strada Nuova, i CIV e i Municipi hanno pensato un programma all’insegna del divertimento, abbiamo coinvolto anche i più piccoli con laboratori nelle biblioteche. Il nostro intento è utilizzare le preziose opportunità di visibilità che sanno offrire eventi importanti e molto popolari come il Giro d’Italia per proseguire nel cammino di promozione delle eccellenze della città».

Alcune mostre sono già state inaugurate. La prima “Maestro di sport e di vita” si può visitare nel Cortile di Palazzo Tursi fino al 10 maggio ed è dedicata ad Alfredo Martini, il più vittorioso dei Commissari Tecnici che abbia avuto la Nazionale italiana di ciclismo.
Un’altra bella esposizione – “La bicicletta e la grande guerra” – è stata aperta martedì 5 maggio nella Biblioteca Gallino di Sampierdarena in occasione del centenario dell’ingresso dell’Italia nel Primo conflitto mondiale.

Le Biblioteche Berio e De Amicis mettono a disposizione una bibliografia “ciclistica” negli spazi espositivi, oltre a proposte di lettura disponibili agli utenti anche attraverso il sito delle biblioteche.
Alla De Amicis inoltre si svolgono per tutto il mese di maggio attività dedicate alle scuole: “LibrinGiro”, percorsi di lettura ad alta voce su storie e racconti in bicicletta (per classi di ogni ordine e grado) e – Reading a cura di Franceso Langella da “Il ciclista illuminato” di Roberto Piumini (per classi del secondo ciclo della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado). Gli appuntamenti sono su prenotazione: 010/252237 o 010/265237).

Altra notizia da mettere in risalto è che ai Musei di Strada Nuova domenica 10 maggio si potrà entrare gratis; basterà solo presentare all’ingresso delle biglietterie uno speciale coupon reperibile sul sito del Giro d’Italia http://www.gazzetta.it/Giroditalia/2015/it/

Al Castello D’Albertis infine si aspetta l’arrivo della tappa genovese del Giro d’Italia con una giornata interamente dedicata alle biciclette. Nel corso dei festeggiamenti verrà riscoperta la “Scuotiossa”, la famosa bicicletta del Capitano Enrico Alberto D’Albertis con la quale percorse a tempo di record i 200 chilometri di strada fra Genova Voltri e Moncalieri nel 1872.

L’elenco completo delle attività dei CIV per il Giro d’Italia sono nell’allegato A

Approfondimenti

 

“Librinbici”. Pedalarleggendo: Un invito alla lettura pedalando tra le pagine
L’Assessorato Scuola, Sport e Politiche Giovanili in occasione del passaggio a Genova del 98°Giro d’Italia ha programmato un evento cittadino dal titolo “Librinbici” che si concretizza in una serie di iniziative organizzate in collaborazione con i Municipi, i nidi e le scuole d’infanzia comunali.
Educatrici e insegnanti propongono ai bambini attività all’aria aperta con le biciclette e/o tricicli e attività laboratoriali di narrazione e di educazione ambientale invitandoli ad esprimere i loro pensieri attraverso elaborati grafici e drammatizzazioni. Un modo originale per aiutare bambini e famiglie a riscoprire l’utilizzo di mezzi di trasporto ecocompatibili, il piacere di muoversi all’aria aperta e il gusto della lettura.
Il 10 maggio, giorno dell’arrivo a Genova del Giro, l’Assessorato, in collaborazione con Municipi, rivista “Andersen”, “Librerie Indipendenti Liguria” e “FIAB Genova Amici della bicicletta”, organizzerà iniziative per bambini e famiglie. Simpatiche cartoline “Librinbici” con preziose indicazioni su albi e libri per l’infanzia dedicati alla bicicletta saranno a disposizione nelle segreterie delle scuole comunali che aderiscono all’iniziativa e nelle “Librerie Indipendenti Liguria”.


Le iniziative:


Nella piazza antistante la stazione di Genova Brignole verrà allestito un gazebo a cura di “FIAB Genova Amici della Bicicletta” dove verranno distribuiti gadget e le cartoline “Librinbici”; ci si potrà anche iscrivere a un percorso ciclabile pianeggiante dove i bambini potranno pedalare in sicurezza accompagnati da personale addetto e per i più piccoli sarà possibile pedalare con i tricicli nella piazza intorno alle fontane.

-La scuola dell’infanzia “Aquilone”, utilizzando varie tecniche grafico pittoriche, elaborerà una bicicletta tridimensionale che posizionerà nell’atrio della scuola; la sezione semidivezzi del nido d’infanzia “Fabbrica dei Sogni”   esporrà un collage sul Giro d’Italia con l’ausilio di vari materiali.


– La cancellata della scuola dell’infanzia “Garrone” si tingerà di rosa con tante bandierine fatte dai bambini; alcuni genitori realizzeranno disegni con percorsi e giochi sulla pavimentazione del giardino antistante la scuola.


– Bambini, insegnanti e genitori delle scuole dell’infanzia “Villa Letizia” e “A Lanterna” prepareranno striscioni per salutare il transito del Giro d’Italia. Ogni bambino delle scuole dell’infanzia del Municipio creerà una bandierina con il disegno di se stesso in bicicletta.

– Le scuole dell’infanzia del Municipio Mediolevante partecipano all’evento organizzato dal Municipio presso la scalinata Borghese che per l’occasione si tingerà di rosa. I bambini, accompagnati dai genitori, indosseranno le magliette rosa offerte da “Riprendiamoci Genova” e saluteranno il passaggio dei ciclisti. Il Municipio invita bambini e genitori ad arrivare in bicicletta.


– La scuola dell’infanzia “Gnecco Massa” inviterà i bambini a disegnare e realizzare con tecniche varie biciclette, corridori e loro stessi in bicicletta da esporre nella mostra di fine anno.

 

 

Aspettando il Giro a Castello D’Albertis!
10 maggio dalle 10.00 alle 15.00

Aspettando l’arrivo della tappa genovese del novantottesimo Giro d’Italia, in una giornata dedicata alle biciclette, scopriamo la “Scuotiossa”, la famosa bicicletta del Capitano Enrico Alberto D’Albertis con la quale percorse a tempo di record i 200 chilometri di strada fra Genova Voltri e Moncalieri nel 1872 e… gareggiamo nelle stanze e nel giardino del Castello:

1) gara di ciclotappo sul percorso in scala della tappa del Giro d’Italia: Albenga – Genova
2) gara con le biglie lungo la pista che ricorderà la cavalcata di 200 km in bici da Genova Voltri a Moncalieri
3) sfida al bigliodromo
4) ricostruiamo un modellino della famosa scuoti ossa
Iniziativa a cura dei Servizi Educativi e Didattici dei Musei Civici
con la collaborazione di Solidarietà e Lavoro – Società Cooperativa – ONLUS
_____
Bambini €3,00 (ingresso a Castello)
Per i papà/accompagnatori dei bimbi che volessero visitare il castello, biglietto ridotto €4,50
Per tutta la giornata della festa della mamma, biglietto dedicato alle mamme a €3,00!
per informazioni e prenotazioni :
Castello D’Albertis Museo delle Culture del Mondo
Corso Dogali 18 – 16136 Genova
tel 0102723820 – fax 0102721456 – castellodalbertis@comune.genova.it – castellodalbertis.museidigenova.it

#GENOVALGIRO

L’associazione Riprendiamoci Genova, insieme al Municipio Medio Levante e ai Civ Arbà e Piazze e Vie del Corso, chiama tutta la cittadinanza a partecipare al punto tappa del Giro d’Italia su Scalinata Borghese, via Francesco Pozzo, a partire dalle 15 fino alle 18.

Nel corso del pomeriggio ci saranno varie attività organizzate dall’associazione Riprendiamoci Genova:

  • Spazio per i più piccoli con Federico Ghiglione di Professione Papà e il Rugby Tots; distribuzione di bolle di sapone e palloncini, rigorosamente in rosa.
  • Performance di Swing e danza per tutti con il gruppo di ballerini di Immagine Danza.
  • Graffiti realizzati in tempo reale, su pannelli di cartongesso, dall’associazione La Traccia. L’opera verrà poi messa all’asta e parte del ricavato verrà dato in beneficienza.
  • Esposizione di biciclette d’epoca offerta dalla Zuccheriera che faranno da “set” per foto e selfie ricordo.
  • Merenda offerta dalla Tigullio e dai commercianti dei Civ.
  • 16:40-17:06: aspettiamo tutti insieme il passaggio del Giro d’Italia

#CIVediamoalgiro

In occasione del passaggio del Giro d’Italia, il Consorzio Civ Arbà contribuirà a festeggiare l’evento con le seguenti iniziative:

  • Conferenza tenuta dal Dottor Carmine sugli aneddoti dei passati giri d’Italia, presso la Trattoria Vegia Arbà di Piazza Leopardi, cui seguirà rinfresco
  • Addobbo della Scalinata Borghese ( PER PUNTO TAPPA DI RIPRENDIAMOCI GENOVA) con piante fornite dalla ditta Pittaluga Zunino di Via Albaro.
  • Acquisto e posizionamento lungo il territorio del Civ di bandierine colorate e palloncini rosa.
  • La gelateria Excelsa offrirà un cono gelato a chi si presenterà vestito di rosa, altresì gli altri negozianti offriranno una consumazione sempre a chi si presenta vestito di rosa.

La bicicletta e la Grande Guerra

Martedì 5 maggio, alle 17.30, nella Biblioteca Gallino di Genova-Sampierdarena (via Nicolò Daste 8/A, tel. 0106598102), è stata inaugurata la mostra “La bicicletta e la Grande Guerra” nel centenario dell’ingresso dell’Italia nella Prima guerra mondiale (fino al 29 maggio, ingresso libero).

L’iniziativa è promossa dall’Assessorato Cultura e Turismo e dal Municipio 2 Genova Centro Ovest, attraverso il Coordinamento del Sistema Bibliotecario Urbano del Settore Musei e Biblioteche e la Biblioteca Municipale Francesco Gallino.

Si tratta di un museo letterario itinerante, progettato dall’associazione Ti con Zero e dalla Biblioteca della bicicletta Lucos Cozza, e fa parte dell’iniziativa “Libri in Giro”, (la seconda edizione di una manifestazione nazionale di promozione della lettura e della cultura della bicicletta) che coinvolge le sedi di tappa durante il Giro d’Italia).

Installazioni e teatrini di Fernanda Pessolano, testi di Marco Pastonesi, giornalista della “Gazzetta dello Sport”, e Attilio Scarpellini, giornalista di RaiRadio3, con una raccolta bibliografica tematica e il contributo economico della Tre Colli. La mostra prende spunto da libri, parole, curiosità, oggetti e teatrini di carta per esplorare i sentimenti, i luoghi e la vita degli italiani in bicicletta durante la Grande Guerra.

Il progetto è promosso da Roma Capitale, Dipartimento Cultura – Biblioteche di Roma e ha il logo Presidenza del Consiglio dei Ministri per la commemorazione del centenario della Grande Guerra.
Hanno collaborato all’allestimento: Società Italiana Storia dello Sport (SISS), Biblioteca Nazionale della Scuola dello Sport, Ufficio storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, Museo dei Bersaglieri, Associazione Nazionale Bersaglieri –sezione Lazio-, Associazione Serse e Fausto Coppi, Museo del Ghisallo, Centro del libro e della lettura, Il Maggio dei Libri, repubblica.it.

BIBLIOGRAFIE – Percorsi di lettura e laboratori nelle Biblioteche Berio e De Amicis

In entrambe le biblioteche è prevista la messa a disposizione di una bibliografia in tema negli spazi espositivi e proposte di lettura che saranno rese disponibili agli utenti anche attraverso il sito delle biblioteche.

La Biblioteca Internazionale per Ragazzi “E. De Amicis” arricchirà la propria offerta di attività dedicate alle scuole: dal 2 maggio e per l’intero mese

– “LibrinGiro”, percorsi di lettura ad alta voce su storie e racconti in bicicletta. Per classi i ogni ordine e grado

– Reading a cura di Franceso Langella da “Il ciclista illuminato” di Roberto Piumini. Per classi del secondo ciclo della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado.

Gli appuntamenti sono su prenotazione; le classi interessate possono concordare la data con gli organizzatori chiamando i numeri 010/252237 o 010/265237.

 

MAESTRO DI SPORT E DI VITA

Alfredo Martini e il Giro dell’Appennino, aspettando il giro d’Italia
Cortile di Palazzo Tursi – fino al 10 maggio 2015

Dopo la conclusione del 76° Giro dell’Appennino, quest’anno Memorial  Alfredo Martini, ed in attesa dell’arrivo a Genova del Giro d’Italia, l’U.S. Pontedecimo Ciclismo rende omaggio con una mostra ad Alfredo Martini, scomparso dopo un’intera vita dedicata al ciclismo, nell’agosto dello scorso anno.
Attraverso foto e documenti verranno ricordati alcuni momenti della carriera del più vittorioso dei Commissari Tecnici che abbia avuto la Nazionale Italiana di Ciclismo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: