Cronaca 

Due ladri di scooter fermati dagli agenti della PL. Il passeggero di uno di questi aveva con sé un coltello “butterfly”

Gli uomini dell’Unità territoriale Centro hanno fermato ieri in flagranza, in via d’Annunzio un 53enne che armeggiava sullo scooter per rubarlo. Nei giorni scorsi, un’altra squadra ha fermato due soggetti su un’Honda SH nuova di pacca, poi risultata rubata. Il passeggero era in possesso dell’arma, che è stata sequestrata

Ieri pomeriggio, intorno alle 16, gli agenti hanno visto un uomo, un lombardo 53enne, disoccupato, pregiudicato per reati specifici, senza fissa dimora, armeggiare su uno scooter in via D’Annunzio.

Lo hanno fermato e portato negli uffici del reparto Giudiziaria, in piazza Ortiz, per l’identificazione. L’uomo è stato arrestato e stamattina sarà sottoposto alla direttissima.

Sempre gli uomini dell’Unità territoriale Centro, nei giorni scorsi, hanno fermato un motociclo Honda SH poi risultato provento di furto. Lo scooter non era assicurato e il guidatore, un ventunenne senegalese residente a Oregina, non aveva con sé documenti. Il passeggero era un diciannovenne italiano nato in Lombardia, ma residente in Sardegna.
Entrambi sono stati portati negli uffici di piazza Ortiz per l’identificazione. Il primo è stato denunciato per la ricettazione del motoveicolo, il secondo per porto di oggetti atti a offendere perché nel corso della perquisizione è stato trovato in possesso di un coltello di tipo “butterfly” (nella foto in copertina).

Related posts

%d