Oggi a Genova 

Botte e spray urticante in via della Fontane, fermati in due. Uno danneggia l’auto della PL, l’altro si asserraglia in ambulanza

I due sono stati fermati dalla Polizia Locale. Per uno il medico del Galliera ha già confermato il Tso, per l’altro si attende il responso del medico del Villa Scassi. Se non scatterà il trattamento sanitario obbligatorio sarà arrestato per resistenza

Follia e violenza tra via delle Fontane e piazza Santa Fede, in centro storico, dove ieri sera alcune persone si sono scontrate. Una pattuglia del 1º distretto dell’Unità territoriale Centro della polizia locale, transitando per via delle Fontane, ha visto un uomo straniero che perdeva sangue. Gli agenti sono corsi a soccorrerlo e lui li ha aggrediti. Gli operatori sono riusciti a fermarlo solo grazie allo spray urticante. È stato caricato sull’auto della Pl attrezzata per il trasporto dei fermati, dove ha continuato a dare in escandescenze danneggiando il mezzo, ed è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Galliera dove lo psichiatra ha confermato il Tso. L’uomo, in stato di agitazione e sempre aggressivo, è stato sedato.

Intanto la pattuglia del Nucleo Centro Storico, sempre dell’Unità Territoriale Centro, ha fermato un altro uomo straniero, anche lui aggressivo e in stato di agitazione. Caricato sull’ambulanza, si è asserragliato all’interno. In ausilio dei colleghi sono intervenute un’altra pattuglia del servizio serale del 1º distretto e una del reparto Sicurezza Stradale, specializzata in Tso. Alla fine, l’uomo è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi dove si trova attualmente piantonato, in attesa di eventuale convalida del Tso da parte dello psichiatra.

Per il fotosegnalamento di entrambi (e quindi per la loro identificazione) è stato chiesto l’intervento della Scientifica della Polizia di Stato. L’uomo sedato al Galliera è stato identificato mentre per l’altro, che continua a dare in escandescenze, non è stato ancora possibile. Una pattuglia della Polizia di Stato è stata fermata in piazza Santa Fede da un altro uomo che ha detto di essere stato colpito da un getto di spray urticante nel corso della lite tra i due fermati.

La Polizia locale attende il responso dello psichiatra per l’eventuale arresto per resistenza dell’uomo che si trova piantonato al Villa Scassi. Sarà denunciato anche per oltraggio.

Aggiornamento: il Tso dell’uomo all’ospedale di Sampierdarena non è stato convalidato. È stato, quindi, arrestato dalla Polizia locale.

In copertina: foto di repertorio

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: