Oggi a Genova 

Moneglia, crolla parte di un hotel in ristrutturazione. Evacuate sette persone dalle case vicine

È successo alle 22 di ieri sera. La ricerca di eventuali feriti scattata immediatamente e per ora ha dato esito negativo. Le operazioni sono riprese questa mattina anche con l’ausilio dei droni Vvf

Un rumore assordante, un boato che ha scosso l’intera cittadina ai confini tra i territori della città metropolitana di Genova e della Spezia: parte dell’hotel Maggiore, a Moneglia, è venuta giù, con tutte le impalcature che la cingevano, come un castello di carte.

Il cantiere era chiuso e all’interno non era prevista la presenza di guardiani o sorveglianti, ma le ricerche sono state comunque avviate per escludere che dentro, imprigionati dai detriti, non ci fossero intrusi.

La struttura si trova tra via Mazzini e piazza Garibaldi.

I vigili del fuoco sono arrivati da Genova e da Chiavari, intervenuti anche con le squadra Usar (Urban Search And Rescue), specializzate in attività di soccorso in macerie in caso di eventi sismici, esplosioni, crolli o dissesti statici e idrogeologici.

Sul posto anche Carabinieri e Polizia locale. Anche il 118 ha inviato mezzi di soccorso nel caso in cui ci sia qualcuno da assistere.

Sette persone sono state evacuate dalle case che si trovano vicino alla struttura in via precauzionale, nel caso in cui si verifichino ulteriori cedimenti.

I Vigili del fuoco dovranno accertare le cause del crollo.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: